Roma Vis Nova

All posts tagged "leonesse

  • Livia Boldrini chiamata azzurra

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La nostra leoncina, Livia Boldrini, che fa parte dell’under 15 della Roma Vis Nova, è stata chiamata in selezione azzurra.

    Common training a Barcellona con la Spagna per la nazionale under 15 femminile del tecnico federale Giacomo Grassi. Diciotto le convocate che si ritroveranno il 26 dicembre al Centro Federale di Ostia e il giorno successivo si trasferiranno in Spagna..

  • Primo test per le leonesse

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Prima uscita stagionale per le leonesse che sabato 8 e domenica 9 dicembre parteciperanno al Trofeo Gesfor, organizzato dallo Sporting Club Flegreo presso la piscina di Monteruscello e che le vedrà impegnate in acqua con Promogest Cagliari, Acquachiara, Volturno e la squadra di casa dello Sporting Club Flegreo. Un’occasione per le leonesse di testare la propria condizione in vista dell’inizio del campionato, previsto per metà gennaio, in una due giorni intensa di pallanuoto.

  • Esposito tra i migliori talenti italiani

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La nostra Margherita Esposito (anno 2006) ha partecipato al trofeo Coni Kinder + Sport che si è svolto a Rimini dal 20 al 23 settembre. In campo i migliori talenti italiani. La nostra leoncina è stata selezionata tra le varie atlete della regione. La Fin Lazio si è piazzata al terzo posto.

  • Si riparte nel femminile, tante novità tra staff e impianti

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Terminati i campionati femminili la Roma Vis Nova già pensa alla prossima stagione. Il settore è in grande spolvero e lo testimoniano i tanti, positivi risultati di questa annata sia in serie A, sia nei settori giovanili. La società è pronta a ripartire con grande slancio e motivazione nei tre poli di Eschilo 2, Colli d’Oro, dove dal mese di settembre partirà la nuova gestione, affidata proprio alla società dei leoni, che potrà contare su una nuova realtà, e del Santa Maria, dove saranno allestite squadre dall’under 13 all’under 17 sotto la direzione tecnica di Luciano Russo e con l’ingresso nello staff del settore giovanile di Luana Fortugno, capitano storico della serie A2. La Roma Vis Nova aspetta a braccia aperte le leonesse e leoncine che vogliano unirsi a noi, senza se e senza ma, per fare ancora meglio. La Vis Nova ringrazia il tecnico Manuel Bombelli per il contributo dato al progetto, al quale tuttavia la società non ritiene possa continuare a collaborare. 

  • U15 F: A Ostia a caccia della finale

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    L’under 15 femminile della Roma Vis Nova va a caccia della finale. Sabato e domenica le ragazze di Flavia Muccio saranno impegnate al Polo Natatorio di Ostia per la semifinale nazionale, le leonesse se la vedranno nel Girone 3 con Rapallo PN, SIS Roma e WP Messina. In finale ne passeranno due.

    Il pensiero dell’allenatrice, Flavia Muccio: “Saranno due giorni intensi, tre partite in 24 ore, un avversario conosciuto come la Sis Roma, le altre due nuove. Avremo poco recupero e ritmi serrati. Le ragazze hanno lavorato duramente per tutto l’anno, sapendo di poter arrivare a questo momento, hanno meritato di giocarsi la possibilità di alzare ulteriormente l’asticella di difficoltà. Stiamo lavorando per farci trovare pronte per questo bellissimo appuntamento, pieno di agonismo, sport e competizione, in una cornice come quella “casalinga” di Ostia, con la speranza che questa manifestazione, come qualsiasi manifestazione giovanile dovrebbe essere, abbia le ragazze e il gioco al centro dell’attenzione”.
    Squadra:
    Gilardi Francesca, Fraschetti Carolina, Del Mastro Chiara, Cimalacqua Martina, De Luca Linda, Pinci Aurora, Cosentino Valentina, Caiza Leon Arianna, Brandani Rebecca, Boldrini Livia, Mercuri Anastasia, Lomonte Chiara, Papi Lavinia, Cosentino Alessia, Gilardi Veronica.

    Programma

    sabato 14 due partite, ore 19.30 e 20.30

    domenica 15 quattro partite due la mattina (ore 10 e ore 11), due il pomeriggio (15.30 e 16.30).

     

  • U17 F: Roma Vis Nova, settimo posto nazionale

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Le finali under 17 femminili che si sono svolte a Trieste hanno sancito il settimo posto della Roma Vis Nova. Nell’ultima partita le leonesse hanno avuto la meglio per 8-6 sul Volturno. La Roma Vis Nova è volata sul 6-1 grazie a 4 gol di Iannarelli, il Volturno ha poi recuperato gran parte del gap (5-7, rete di Monaco in avvio di quarta frazione), poi le segnature si sono esaurite con il botta e risposta Cosentino-Di Grazia (6-8). Il pensiero del tecnico Manuel Bombelli: “Alla prima partecipazione alle finali abbiamo pagato un po’ lo scotto dell’inesperienza, ma era prevedibile. Peccato perché poi i valori fino al quinto posto erano accessibili. Questa esperienza ci farà maturare molto e ci indirizzerà il lavoro nella giusta direzione. Comunque alla fine posso solo congratularmi con tutte le ragazze per il lavoro e la passione che hanno avuto in questa stagione”.

    VOLTURNO-ROMA VIS NOVA 6-8
    Volturno: Mallardo, Vitale, Genzano, Monaco 1, Llacja 1, Riccio, Di Grazia 2, Fatone 2. All. Starace.
    Roma Vis Nova: De Santis, Raco, Cosentino 2, Bianchi 1, Di Martino, Iannarelli 4, La Torella, Luotto 1, De Acutis, D’Angelo, Brugnetti, Silvestri, Lancellotti. All. Bombelli.
  • U17F: Scattano le finali nazionali

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Partono oggi le finali nazionali under 17 femminili, in cui sarà protagonista la Roma Vis Nova di Bombelli. Le campionesse regionali hanno staccato il biglietto per questa rassegna nazionale in programma a Trieste grazie al concentramento superato a Ostia. Le leonesse proveranno a dire la loro in mezzo alle migliori squadre d’Italia. La Roma Vis Nova è inserita nel girone 2. I giochi si apriranno alle ore 18:00 con la cerimonia di apertura. Poi subito in acqua. Otto in totale le squadre. Ecco il programma:

    lunedì 2 luglio ore 19.30 L’Ekipe Orizzonte – Roma Vis Nova

    martedì 3 luglio ore 11.00 Roma Vis Nova – Rapallo

    martedì 3 luglio ore 18.30 Roma Vis Nova – Varese Olona

    mercoledì 4 luglio quarti di finale (mattina) e semifinali (pomeriggio)

  • U17 F in finale nazionale, U17 M che beffa

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Vola alle finali nazionali l’under 17 femminile della Roma Vis Nova. Le ragazze di Manuel Bombelli si sono qualificate per l’epilogo della stagione che si svolgerà a Trieste dal 2 al 5 luglio. Un grande traguardo per il settore femminile in grande crescita. Nella semifinale che è andata in scena a Ostia le leonesse sono state sconfitte da Torre del Grifo e dal Bogliasco, ma grazie al successo per 5-1 sull’Acquachiara sono passate grazie alla differenza reti, una bella soddisfazione. Questo il commento di Silvia Luotto e Flavia Silvestri: “Siamo molto contente di questa qualificazione, siamo andate meglio la seconda partita e grazie al successo sull’Acquachiara siamo in finale, dove sappiamo di affrontare le migliori, daremo il massimo, sarà una bella esperienza”. Le leonesse andranno ora a giocare dal 2 al 5 luglio a Trieste, sono inserite nel gruppo 2 con Varese, Rapallo e Orizzonte Catania.

    Invece beffa per l’under 17 maschile, i ragazzi di Vittorio Schimmenti sono stati eliminati in semifinale per differenza reti. Infatti dopo aver vinto per 13-2 contro Ancona e aver perso con Quinto 7-4, si è rivelata decisiva la partita contro la Canottieri Napoli. Avanti 5-3 i leoni sono stati rimontati sul 6-5 poi alla fine una superiorità ha dato ai campani la rete dell’8-8. Ma il pareggio non è servito, infatti occorreva una vittoria. Un plauso e onore a questi ragazzi e allo staff tecnico per l’impegno che hanno profuso e il grande sforzo nel conquistare per il secondo anno una finale molto importante per la crescita dei leoni, ma un sorteggio molto sfortunato e un regolamento da rivedere hanno intralciato il cammino della Roma Vis Nova.

  • U13 è finale regionale, U17 pronti per le semifinali nazionali

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    È una Roma Vis Nova protagonista nel settore giovanile. Saranno giorni fondamentali per l’under 13 e under 17, che potranno scrivere importanti pagine sia in campo regionale sia nazionale. La società dei leoni, grazie a un attento e mirato lavoro ha la possibilità di raccogliere i frutti. Infatti domani alle ore 15.00 al Foro Italico la squadra di Daniele Ruffelli, che ha battuto in semifinale per 15-2 la Roma Nuoto, giocherà la finale regionale under 13 contro l’Aquademia, la partita sarà trasmessa in streaming sul canale Youtube della società e sul sito romavnpallanuoto.it Mentre sempre nel pomeriggio al Foro Italico l’under 17 di Vittorio Schimmenti affronterà la prima partita delle semifinali nazionali, di scena domani e mercoledì. I leoni dovranno affrontare Genova Quinto, Canottieri Napoli e Vela Nuoto Ancona per cercare il pass per le finali nazionali in programma l’11 e 14 luglio. “Domani inizierà questo girone di semifinale. Saranno tutte partite molto complicate dall’esito incerto, considerato che è in assoluto il girone più difficile rispetto agli altri tre – dice lo stesso tecnico -. Incontreremo l’Ancona, il Quinto e la Canottieri Napoli, queste ultime due avrebbero potuto vincere tranquillamente il loro girone. Detto questo ci siamo preparati bene e i ragazzi sono pronti, siamo consapevoli che per passare il turno dovremo essere perfetti, tenendo alta la concentrazione”.

    In semifinale nazionale ci sarà anche l’under 17 femminile, già campione regionale, che scenderà in acqua mercoledì e giovedì a Ostia contro Bogliasco Bene, Torre del Grifo Village e Acquachiara Ati 2000. Le parole del tecnico Manuel Bombelli. “Nonostante un gruppo nuovo da amalgamare, le ragazze comunque sono state fantastiche. Durante il campionato non abbiamo avuto particolari problemi visto anche il valore individuale delle ragazze, gli unici problemi sono venuti dall’infermeria ma per fortuna e soprattutto per bravura del gruppo non hanno influito nel risultato. Le insidie di queste semifinali sono dietro l’angolo, nessuno ci regalerà niente, anzi troveremmo tutti con il coltello fra i denti. Per quanto riguarda gli avversari, Bogliasco, Acquachiara e Torre del Grifo sono tutte squadre temibili con giocatrici che orbitano nel giro delle nazionali giovanili ma questo non ci deve preoccupare, noi dobbiamo puntare a fare il nostro gioco con convinzione e determinazione. È la prima volta che disputo delle semifinali in casa, visto che sono sempre arrivato secondo o terzo nel girone laziale, sarà una nuova emozione perché ci saranno più spettatori dell’ambiente romano e ovviamente vorremmo ben figurare. Nell’ultimo periodo il gruppo ha serrato i ranghi e ha lavorato tantissimo, siamo pronti e concentrati per l’evento, sono sicuro che le ragazze non mi deluderanno, anzi dimostreranno di avere un grande carattere”.

  • Under 17 femminile campione regionale

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Nella penultima giornata del campionato under 17 femminile la Roma Vis Nova femminile ha sconfitto per 8-4 la F&D H2o Velletri laureandosi così campione regionale con una giornata di anticipo. Ecco i parziali (0-1/2-1/2-2/0-4) e le marcatrici: Luotto 3; Silvestri 2; Bianchi 1; Di Martino 1; Iannarelli 1.

    Negli ultimi sei anni aveva sempre vinto la Sis Roma. La squadra 17 A è allenata da Manuel Bombelli ed è formata sia da ragazze di Anguillara, sia di Roma. Ora le semifinali nazionali saranno a Roma il 20 e 21 giugno, assieme alle leonesse ci saranno Bogliasco, Torre del Grifo ed Acquachiara (sono 4 gironi in tutto).

  • Sara Del Papa a Retesole

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La nostra Sara Del Papa protagonista in “a tu per tu” a Retesole, canale 87 del DT

    La pallanuotista della Roma Vis Nova è anche nutrizionista, con lei scopriamo quanto il cibo sia importante nella vita di sportivi e non.

    Puoi vedere qui la puntata

     

  • A2 F, Colpo Vis Nova, battuta l’Acquachiara

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Inizia con tre punti d’oro, al termine di una partita più che emozionante, il girone di ritorno della Roma Vis Nova.

    Una partita giocata alla pari contro una delle squadre favorite nella lotta ai playoff, gioco di squadra e pochi errori sono i principali fattori che hanno caratterizzato questa importantissima vittoria.

    Match combattuto e molto equilibrato, le ospiti partono forte e si portano sul 3-1 ma le capitoline riagguantano il risultato e concludono il primo tempo sul 3-3. Anche il secondo tempo si conclude con un parziale in parità di 1-1 ma è il terzo tempo a regalare due lunghezze di vantaggio alle leonesse portando il risultato sul 6-4.

    Due sviste difensive  a inizio quarto tempo riportano le napoletane in partita ed in un ultimo quarto ricco di occasioni, non concretizzate da entrambe le parti,  la Roma Vis Nova riesce a trovare il gol della vittoria grazie a  Risivi che con un gran tiro gela la difesa avversaria a sedici secondi dal termine.

    Nei secondi finali grandissima occasione anche per l’Acquachiara che fallisce un uomo in più concesso dall’arbitro Ibba.

    Appuntamento tra due settimane nel derby contro la Tre T Sporting Club.

  • La nostra Sara Del Papa a Tv 2000

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Nutrizione e sport, questo il progetto che sta portando avanti la Roma Vis Nova con la biologa – nutrizionista Sara Del Papa. E proprio la nostra Sara, che è anche una giocatrice della serie A2 femminile, è stata ospite negli studi di Tv 2000 nella trasmissione “Attenti al lupo”, che ha trattato il tema:

    L’alimentazione può aiutare a sconfiggere l’insonnia?

    POTETE RIVEDERE QUI LA PUNTATA

  • A2 Femminile: Altri tre punti con Volturno

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Importantissima vittoria della Roma Vis Nova femminile nello scontro diretto contro il Volturno, le leonesse non sbagliano e portano a casa punti che sanno di tranquillità. Anche se il campionato è lungo e la strada da fare è ancora in salita, la vittoria di domenica permette alle romane di tirare un sospiro di sollievo e allontanarsi per il momento dalla zona calda. Partita intensa, ma non bella, ricca di errori da entrambe le parti, in particolare nelle azioni di superiorità, scarsamente concretizzate dalle due compagini. Nota positiva per la Roma Vis Nova invece è stata la difesa, tra i pali Lisa Riccardi è stata protagonista e autrice di una grandissima prestazione. Domenica prossima appuntamento a Roma contro l’esperta formazione dell’Acquachiara.

  • Secondo successo per le leonesse, battuto Pescara

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Finisce 8-5 il match tra Roma Vis Nova e Pescara pallanuoto, seconda vittoria per le leonesse di Carapella. Nella piscina di casa le romane non si lasciano intimorire da un Pescara che fino all’ultimo ha tentato di riagguantare il risultato sempre nelle mani della squadra di casa. Primi due tempi di grande intensità per la Roma Vis Nova che alla fine del secondo parziale si ritrova sopra di 4 reti, ma i tantissimi errori in fase di realizzazione e qualche disattenzione in difesa permettono al Pescara di rientrare in partita. In un quarto tempo ricco di emozioni la Roma Vis Nova riesce a trovare la forza e la determinazione giusta per mettere al sicuro il risultato e portare a casa 3 punti preziosi. Domenica le leonesse saranno impegnate nella difficile trasferta di Catania contro la Torre del Grifo, squadra imbattuta in casa e allenata da una delle più grandi giocatrici italiane, Giusi Malato.

  • A2: Brutta sconfitta per le leonesse 

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)
    Nel piscina del passetto di Ancona arriva la quarta sconfitta per le ragazze di coach Pierpaolo Carapella. La Cosmo Vela parte subito forte, impone il proprio gioco, una partenza sprint che permette alla squadra di casa di chiudere il primo parziale con un vantaggio di 4 reti sulle avversarie. Nonostante una lieve reazione delle leonesse il risultato si mantiene sempre a favore delle anconetane, molto più forti in fase difensiva e brave a sfruttare ogni errore della difesa romana per andare a segno. Una sconfitta che dovrà essere archiviata velocemente dalle leonesse, perché oggi è già tempo di pensare al confronto importantissimo di domenica prossima a Roma contro il Pescara.
  • Il ruggito delle leonesse

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Dopo tre sconfitte consecutive la Roma Vis Nova riesce a mettere nel sacco una vittoria importante contro un’agguerritissima Agepi, squadra molto giovane ma determinata a fare bene in questo campionato. Partita combattuta che ha visto le leonesse sempre in vantaggio ma mai in grado di chiudere la partita nonostante diverse azioni da gol create e non concretizzate come due superiorità numeriche negli ultimi minuti di gioco non sfruttate al meglio.

    Le parole di coach Carapella a fine gara: “Una vittoria importantissima che ci serviva per muovere la classifica e per il morale, le ragazze sono state brave a reagire a questo inizio di campionato non facile. Abbiamo commesso troppi errori in attacco, dove avremmo potuto sfruttare al meglio le occasioni create e chiudere prima la partita senza dover soffrire fino agli ultimi secondi contro un’ottima squadra che ha combattuto fino alla fine. Prendiamoci questi tre punti ma dobbiamo continuare a lavorare perché la strada è molto lunga ancora”.

    Vittoria della Serie A2 che chiude una settimana di vittorie per la pallanuoto femminile della Roma Vis Nova, viste i successi di mercoledì per l’Under 17 A di Mister Bombelli per 12-5 contro F&D h2o e di sabato per l’Under 15 allenata da Flavia Muccio che ha vinto 15 -8 contro i Castelli Romani.

  • A2 F: Roma Vis Nova – Agepi Sport 97

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Domani al Santa Maria le leonesse torneranno di nuovo in acqua per un altro turno del campionato di A2 femminile.

    Le ragazze di Pierpaolo Carapella vanno a caccia della prima vittoria stagionale.

  • Inizia il campionato di A2, le parole del capitano Luana Fortugno

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Il pensiero sulla stagione di #SerieA2 #Femminile che sta inizierà proprio domenica da parte del capitano delle #leonesse Luana Fortugno. La #RomaVisNova esordirà a Napoli domenica 21 contro l’ Mondo Acquachiara.

  • Cinque giovani leonesse al TdR di Ostia

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La Roma Vis Nova è presente al Trofeo delle Regioni femminile, in programma a Ostia fino al 5 gennaio, con le nate 2001. Nella rappresentativa laziale sono ben 5 le ragazze della Roma Vis Nova convocate, Aurora Bianchi, Valentina Cosentino, Alessia Iannarelli, Silvia Luotto, Flavia Silvestri, società maggiormente rappresentata a dimostrazione dell’impegno a ricreare il settore giovanile e all’ottimo lavoro che stanno svolgendo i suoi tecnici.

  • U17: Derby tutto in casa nel settore femminile

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Questa sera derby casalingo nel campionato femminile under 17: la Roma Vis Nova A sfiderà le “sorelle” della Roma Vis Nova B, il tutto alle ore 19:00 presso Poggio dei Pini.

  • Roma Vis Nova riparte dalla linea verde

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    I leoni della pallanuoto ripartono con un nuovo progetto, tutto improntato sui giovani. La società torna ad essere la “cantera d’Italia” grazie alla valorizzazione dei migliori elementi. La squadra che riparte dall’A2 è completamente rinnovata, esordio interno sabato al Foro Italico. Le novità riguardano il settore femminile, che si allarga grazie a un accordo con l’Anguillara. La prima squadra giocherà in A2.

    La Roma Vis Nova cambia pagina e si affida alla linea verde, ovvero ai giovani. Dopo aver militato per tre anni nel massimo campionato, la società romana ha deciso di ritornare al passato e di puntare tutto sulle giovani leve, un progetto nuovo, ambizioso e di lunga gittata. Far crescere i nuovi e futuri leoni è la mission del sodalizio romano, che torna così ad esser definito la “Cantera d’Italia”. I migliori elementi giocheranno nella squadra allenata da Alessandro Calcaterra, il gruppo rispetto alla passata stagione è cambiato molto, un bel mix di esperienza e gioventù che dà equilibrio e guarda al futuro con belle aspettative. La Roma Vis Nova è ambiziosa e vuole dimostrare di poter competere con le migliori della serie A2. L’obiettivo è far crescere e maturare queste nuove generazioni e allo stesso tempo emergere nei campionati giovanili.

    Il debutto interno, dopo la prima giornata a Salerno, è in programma sabato 2 dicembre al Foro Italico contro Bari.

    LEONESSE Diverse le novità di questa stagione, su tutti il settore femminile che si è allargato, grazie a un accordo quadro con l’Anguillara. Tante saranno le leonesse che giocheranno con la calottina della Roma Vis Nova, oltre alla già consolidata squadra di A2, allenata per il secondo anno da Pierpaolo Carapella, diverse saranno i gruppi giovanili, tra cui spicca anche l’under 13, fiore all’occhiello della realtà romana.

    Sul fronte impianti la società si è allargata, oltre infatti al Santa Maria, dove è nata la pallanuoto femminile e dove sono cresciute campionesse del calibro di Tania Di Mario, di Raissa Risivi, e a Colli d’Oro in zona Roma nord, i leoni si allenano anche all’Eschilo, a Roma sud, un altro polo del “circuito dei leoni”.

    GIOVANILE E RARI NANTES Da sottolineare l’ottimo lavoro nel settore giovanile che continua a regalare emozioni a livello regionale e nazionale, lo scorso anno l’under 17 si è qualificata alle finali nazionali, l’under 15 è arrivata alla semifinali nazionali, l’under 13 ha conquistato il titolo regionale, senza dimenticare gli ottimi piazzamenti ai tornei nazionali, tra cui il Calcaterra Challange, e internazionali. Diverse sono state durante la scorsa estate le convocazioni dei leoni nelle varie nazionali giovanili.

    Una realtà che sta emergendo molto, sia nei numeri, sia nei risultati è la Rari Nantes Roma Vis Nova, società gemella che nella passata stagione, oltre ai buoni piazzamenti nei campionati giovanili, ha conquistato l’accesso alla serie C.

    Le dichiarazioni in conferenza stampa

    Marco Ferraro, DS Roma Vis Nova: “Si riparte con grande stimolo e voglia con un progetto nuovo e tutto improntato sui giovani. Speriamo di ripartire e riportare ai massimi livelli il nome di questa società. La retrocessione è stato un dispiacere, ma è nata un’opportunità e abbiamo investito risorse sui giovani. Abbiamo allargato gli orizzonti con il settore femminile, saranno ben 10 le squadre giovanili, 12 i campionati maschili, abbiamo una società satellite come la Rari Nantes. Lo staff tecnico è di assoluta eccellenza, siamo pronti e molto motivati”.

    Daniele Frongia, Assessore Sport Roma Capitale: “Questa società rappresenta l’eccellenza dello sport, complimenti per quello che fate, ogni anno mettete sempre grande determinazione”.

    Roberto Tavani, Regione Lazio: “Lo schieramento istituzionale presente in questa giornata dà il senso di vicinanza verso questa realtà sportiva che si merita l’appoggio di tutte le forze politiche e sportive. La serietà nell’impostare un lavoro verso i giovani, il mix di esperienza e gioventù e il giusto clima agonistico spiegano al meglio la mission della Roma Vis Nova. Complimenti per il rafforzamento verso il femminile”.

    Riccardo Viola, Presidente CONI Lazio: “L’auspicio che possiate tornare ai massimi livelli, togliervi le soddisfazioni e raggiungere gli obiettivi. Che Roma torni ad essere punto di riferimento nazionale per pallanuoto”.

    Gianpiero Mauretti, Presidente Fin Lazio: “La Roma Vis Nova cerca casa, avere una sede è molto importante per uno sviluppo futuro, mi auguro che si possa andare avanti e progettare”.

    Giorgio Pucci, Presidente Roma Vis Nova: “Per me si tratta della prima volta in queste vesti, ho accettato con piacere questa carica, non posso dimenticare quello che ho fatto per la Vis Nova per 10 anni, sono stato atleta e ora Presidente, un grande onore”.

    SERIE A2 MASCHILE, IL MERCATO – Tra le conferme Francesco Vitola, uno dei senatori, Luigi Gobbi, il sempre verde Antonio Vittorioso, il georgiano Andria Bitadze. Confermati in prima squadra Matteo Ciotti, Matteo SofiaFederico Migliorati, mentre dal settore giovanile provengono Gaetano La Grotta, Matteo Iocchi Gratta, Emanuele Gallo. Assieme a loro un altro gruppo di giovani interessanti come Michel Marinaro da Casetta Bianca, Mattia Antonucci da Zero9, Giorgio De Bonis da Latina, Pierfrancesco Lijoi dalla Roma Nuoto.

    Diversi i ritorni con la calottina dei leoni da Emanuele Ferraro Davide Murro, passando per il portiere Alessandro Serrentino. Tra gli acquisti il centroboa Giacomo Cardoni da Ancona e l’attaccante Francesco Rella dal CC Lazio. La Vis sarà allenata da Alessandro Calcaterra.

     

    SERIE A2 FEMMINILE, IL MERCATO – Una rosa rinnovata e ringiovanita rispetto alla scorsa stagione, guidata sempre dal capitano Luana Fortugno, confermate le senatrici Federica Angiulli, Maria Raissa Risivi e Flavia Lollobattista assieme ad Agnese Ricciardell, Rebecca Gregori e Sara Del Papa, cui saranno affiancate le interessanti giovani provenienti dalla collaborazione con l’Anguillara Nuoto, Alessia IannarelliFrancesca PapiSara IannarelliGiulia Bartoletti e le più esperte Rachele Frigerio e Flavia Fagiani. Assieme a loro un altro gruppo di giovani come Aurora Bianchi e Silvia Luotto dalla SIS Roma e Flavia Silvestri dal 3T Nuoto.

    Tra gli acquisti l’esperto portiere Lisa Riccardi, proveniente dalla SIS Roma e il difensore Carla Contu, ex Racing Roma e Promogest. Le leonesse saranno allenate da Pierpaolo Carapella.

  • Carapella parla della nuova A2 femminile

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Il tecnico della SerieA2 femminile, Pierpaolo Carapella, parla della nuova squadra e della nuova stagione

     

  • Leonesse, pre campionato positivo

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Prima uscita ufficiale della Roma Vis Nova femminile nel torneo tra squadre di Serie A2 organizzato dallo Sporting Club Flegreo nella piscina di casa di Monteruscello. Al triangolare oltre alle padrone di casa e alle romane ha partecipato l’Acquachiara di Barbara Damiani terza classificata nello scorso campionato.

    Il torneo è servito per la squadra romana come primo test di verifica del lavoro svolto fino a qui e per appurare lo stato di forma delle ragazze in questa fase di preparazione in vista del prossimo campionato di A2 che prenderà il via il 21 Gennaio.

    Le leonesse si sono presentate al torneo con la rosa quasi al completo, notevolmente cambiata e ringiovanita rispetto alla scorsa stagione, con molti elementi che faranno parte del nuovo settore giovanile guidato da Bombelli e Muccio.

    Nonostante il lavoro sia solo all’inizio, il primo feedback di questo percorso è risultato molto positivo.

  • Iannarelli in nazionale Under 17

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La Roma Vis Nova si congratula con Alessia Iannarelli, atleta dell’Anguillara Nuoto che da quest’anno giocherà sotto i colori della Roma Vis Nova grazie alla collaborazione tra le due società, per la convocazione al collegiale della Nazionale Under 17 Femminile, guidata da Paolo Zizza, che si terrà dal 12 al 15 novembre a Santa Maria Capua Vetere. Per Alessia è una conferma dopo l’esperienza degli Europei Under 17 di quest’estate a Novi Sad.

  • Ruggito leonesse, nasce un grande progetto

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Saranno oltre 60 le pallanotiste che scenderanno in acqua sotto l’effige Roma Vis Nova. Grazie all’accordo siglato dal presidente del sodalizio romano, Marco Ferraro, con l’Anguillara Nuoto (Manuel Bombelli con a fianco Claudio Crucianelli), nella prossima stagione si avranno decine di ragazze sia nei settori giovanili, sia nelle categorie maggiori. Si tratta di un grande progetto, tutto teso al femminile, ma che porterà innovazione e allargamento del settore tecnico e delle competenze. Un grande salto in avanti con un retrogusto passato, visti i trascorsi della società capitolina.

    IMG-4755 Il direttore tecnico sarà Luciano Russo, ma un nutrito gruppo di tecnici esperti andrà a ricoprire diversi incarichi. L’allenatore della prima squadra che militerà nel prossimo campionato di A2 sarà il confermato Pierpaolo Carapella coadiuvato dallo stesso Manuel Bombelli. Nella zona nord della Capitale opererà Bombelli che seguirà under 19, under 17 e under 13. Al Santa Maria ci sarà Flavia Muccio con under 17 under 15, under 13 e Habawaba. A Roma sud invece Monica Petrucci con under 13 e Habawaba per iniziare ad avviare un vivaio di grande portata. Il direttore sportivo è Max Renzi. L’Anguillara Nuoto, che ha un settore giovanile importante, manterrà la serie B per permettere alle tante giovani ancora acerbe di fare esperienza. Invece si aggiungeranno alla prima squadra alcune campionesse che faranno così parte della A2. In questa maniera si è creato un mix perfetto per far crescere la pallanuoto femminile a Roma.

     

  • Alle leonesse il I° torneo femminile

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Si conclude nei migliori dei modi il I° Torneo Femminile della Roma Vis Nova,  le leonesse,  con una formazione mista tra under e senior, ottengono la vittoria sulla compagine olandese del VZV e della giovane rosa dell’Anguillara Nuoto, ma il successo più importante sono state le due splendide giornate di pallanuoto femminile che hanno visto le squadre divertirsi e impegnarsi al massimo, nonostante ancora il periodo di vacanza e le formazioni rimaneggiate e la possibilità di confrontarsi con una realtà diversa come quella olandese.

    Un evento che ha fatto da apertura alla nuova stagione della Roma Vis Nova e che in questa settimana prenderà il via con le attività giovanili.

     

    1^ Giornata Sabato 2 Settembre Risultato
    1^ Partita Ore 14:45 Roma Vis Nova VZV Ljmuiden 4-7
    2^ Partita Ore 15:30 VZV Ljmuiden Anguillara nuoto 11-3
    3^ Partita Ore 16:15 Roma Vis Nova Anguillara Nuoto 9-6
       
    2^ Giornata Domenica 3 Settembre Risultato
    1^ Partita Ore 10:15 Roma Vis Nova VZV Ljmuiden 4-3
    2^ Partita Ore 11:00 VZV Ljmuiden Anguillara nuoto 6-6
    3^ Partita Ore 11:45 Roma Vis Nova Anguillara Nuoto 10-8

     

     

    Classifica Finale Punti
    Roma Vis Nova 9
    VZV Ljmuiden 7
    Anguillara Nuoto 1

     

  • Ruggito leonesse, vittoria e salvezza

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Non poteva andare meglio per le ragazze della Roma Vis Nova, grazie alla vittoria sul Civitavecchia per 9-8 e alla sconfitta del Volturno la società romana raggiunge matematicamente la salvezza con una giornata di anticipo.

    Vittoria che non si può definire scontata, le avversarie hanno lottato fino alla fine, ma nulla hanno potuto contro la determinazione e la grinta delle leonesse. Primo tempo equilibratissimo e senza gol da entrambe le parti (0-0). Nel secondo tempo Angiulli apre le danze con un grandissimo gol dal centro in rovesciata, a seguire è Risivi che in una situazione di uomo in più, da posizione 1, porta la squadra sul 2-0. La rimonta del Civitavecchia non tarda ad arrivare, prima Scifoni e dopo Cicoria riportano il punteggio in parità. (2-2). Terzo tempo ricco di emozioni, Angiulli e Secondi portano di nuovo avanti le leonesse sul 5-2, ma il Coser non ci sta nonostante un tiro di rigore sbagliato, anche stavolta ottima prestazione di Cavaniglia tra i pali delle romane,  continua a lottare trovando la rete del momentaneo 5-3, Secondi allunga le distanze (6-3) ma un altro rigore e due gol delle ospiti riportano il risultato in parità. L’ultimo quarto è quello che decide e chiude i giochi, nessuna delle due squadre vuole mollare, ogni azione giocata è carica di adrenalina. Sono prima le padroni di casa a sbloccare la parità con un tiro di rigore di Risivi che dai 5 metri non sbaglia ma Sartorelli pareggia subito dopo con un tiro da fuori. Ma è ancora Angiulli, in grandissima forma (poker per lei) a riportare le leonesse in vantaggio con un gran tiro da posizione 2, il goal del +2 è invece siglato di nuovo da Risivi che in superiorità numerica dal palo riesce a deviare in porta  una pallone vincete.

    Il Coser riaccorcia le distanze a 30 secondi dalla fine, ma non c’è più tempo per l’ennesima rimonta. La Roma Vis Nova contro ogni aspettativa è salva, senza dover passare per i Play-Out, dopo una partita sofferta davanti a un pubblico numeroso che per tutta la partita ha sostenuto senza sosta le leonesse.

    Le parole del Presidente Marco Ferraro:Rivolgo i miei complimenti per l’ottimo lavoro svolto e il traguardo raggiunto sia alle ragazze, sia al tecnico Pierpaolo Carapella che ha fortemente voluto questa squadra e questa categoria. Siamo molto soddisfatti e rilanciamo in maniera importante questa seconda avventura della Roma Vis Nova nel settore femminile. Infatti allargheremo gli orizzonti con un settore giovanile importante guidato da Luciano Russo e da Pierpaolo Carapella, copriremo appieno la Capitale nei tre poli della città. Dunque avremo un bacino importante con ragazze di talento che potranno avere il loro sbocco nella serie A2”.

  • Battuta d’arresto per le leonesse

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Battuta d’arresto per la Roma Vis Nova femminile, che dopo tre risultati utili consecutivi si arrende contro l’ostica formazione dell’Acquachiara. La Roma Vis Nova non riesce a portare a casa nulla di buono.

    Il mal di trasferta di questa stagione si fa sentire ancora con una prestazione sottotono del Setterosa romano, che permette alla squadra di casa di portarsi avanti con il punteggio e di chiudere il primo parziale sul 3-0, grazie agli errori sotto porta delle romane e alla maggiore aggressività delle napoletane.

    Poca concentrazione e troppe disattenzioni in fase difensiva anche nel secondo tempo, le romane regalano troppi spazi ed occasioni che la squadra della Damiani non si lascia scappare, chiudendo il secondo tempo sul 6-1, per le romane in rete il Capitano Fortugno.

    Nel terzo tempo le leonesse si ricordano di saper giocare a pallanuoto trovando il gol con Risivi, per tre volte, e con Lollobattista, portandosi sul 7-5 prima della reazione delle padroni di casa che riportano a 4 le reti di distanza, a fine tempo, grazie alle marcature di Esposito e Migliaccio.

    Un terzo tempo che si chiude con il parziale di 4-3 a favore delle romane ma che non permette di cambiare le sorti della partita grazie sicuramente ad un Acquachiara precisa e più determinata che chiude definitivamente la partita nell’ultimo quarto con il parziale di 5-2, per la Roma Vis Nova a segno Angiulli e Secondi.

    Il commento di mister Pierpaolo Carapella. “Non siamo entrate in acqua con l’atteggiamento giusto, affrontando la partita con poca cattiveria e subendo in parecchie occasioni il gioco a volte aggressivo delle padroni di casa, perdendo troppo facilmente la concentrazione ed innervosendoci, tutte cose che non possiamo permetterci. Adesso dobbiamo ripartire subito e pensare a domenica prossima dove affronteremo un’avversaria ostica e in ottima forma, ma che troverà sicuramente delle leonesse agguerrite ad aspettarla”

    Partita già archiviata in casa giallorossa dove è tempo di pensare all’appuntamento di domenica prossima contro il Cosernuoto, tra le mura amiche della piscina di casa del Santa Maria, partita fondamentale per continuare la strada verso la salvezza diretta e per non buttare via quello che di buono è stato fatto fino adesso.

  • Il ruggito delle leonesse

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Vittoria importante per la Roma Vis Nova che si aggiudica il primo scontro diretto per la salvezza contro la Guinness Catania dopo una prestazione tutt’altro che brillante. Partita dai mille volti, la posta in palio è alta ed entrambe le squadre sono ancora in cerca di punti salvezza per evitare l’incubo dei play out.

    Partenza sprint delle romane, attente in difesa e perfette in attacco, che sfruttando ogni occasione concludono il primo quarto con un parziale di 6-2 spinte dalle reti di Angiulli e Ciccariello.

    Nel secondo quarto le leonesse continuano a giocare con la giusta intensità fino a raggiungere il massimo vantaggio sul 9-3, ma la reazione delle siciliane non tarda ad arrivare, approfittando di un blackout totale delle padrone di casa, riescono a rimettersi in gioco portando il risultato sul 9-9, grazie a Bucisca e Di Stefano, entrambe autrici di tre reti.

    Nell’ultimo quarto le romane, fino a quel momento in palese difficoltà e nervosismo dovuto alla rimonta subita, riescono, nonostante innumerevoli errori, a riprendere la via del gol con le reti di Secondi e Fortugno chiudendo definitivamente le speranze catanesi sul punteggio di 13-10.

    Commento del capitano Fortugno : “Di positivo c’è solo il risultato, non possiamo permetterci questi cali di concentrazione durante match così importante, non abbiamo saputo gestire l’enorme vantaggio che avevamo ottenuto e poi ci siamo complicate la vita da sole, lasciando al Catania la possibilità di rientrare.”

    A tre giornate dal termine la corsa salvezza resta ancora aperta con le leonesse che domenica saranno in trasferta a Napoli contro l’Acquachiara.

    Roma Vis Nova – Guinnes Catania:13-10
    (6-2/3-4/2-3/2-1)
    Macatrici Roma Vis Nova: Angiulli 3, Fortugno 3, Secondi 3, Ciccariello 2, Imparato 1, Risivi 1

  • Pareggio nel derby tra Roma Vis Nova e 3t

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Nella bellissima cornice del Foro italico, le leonesse conquistano un punto prezioso in chiave salvezza nel derby contro la 3T, una partita che avrebbe potuto senza dubbio regalare i primi tre punti stagionali in trasferta per le ragazze della Roma Vis Nova. Non mancano infatti i rimpianti, per le ragazze di coach Carapella, che gestiscono il match senza mai mollare, ma che si lasciano strappare il pareggio solo nei minuti finali. Gioco molto aggressivo delle ragazze della 3t, tenuto sotto controllo dalle leonesse che da subito fanno capire alle cugine che non sarebbe stata facile nonostante le diverse posizioni in classifica. Parziali molto equilibrati (1-1,2-3, 3-2,3-3), con errori da entrambe le parti che non permettono a nessuna delle due squadre di prendere il largo. Per la  Roma Vis Nova 3 goal a testa per Angiulli e Risivi. Da sottolineare l’ennesima grande prestazione tra i pali del portiere Jessica Cavaniglia che in più azioni ha neutralizzato l’attacco avversario con bellissime parate. Importantissimo appuntamento domenica prossima al Santa Maria contro la Guinness Catania, per il primo dei tre scontri diretti in chiave salvezza che attendono le Leonesse.

    Roma Vis Nova – 3T S.C. :9-9

    Parziali (1-1/2-3/3-2/3-3)

    Marcatrici Roma Vis Nova: Angiulli 3, Risivi 3, Fortugno 1, Lollobattista 1, Secondi 1

  • Che colpo, gol a 3″ di Ciccariello e vittoria

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Dopo le due sfortunate trasferte ad Ancona e Velletri, il ritorno tra le mura amiche del Santa Maria contro il Flegreo regala alle leonesse i tre punti continuando cosi la striscia positiva casalinga iniziata con Volturno e Ortigia.  Una vittoria al cardiopalma per la Roma Vis Nova, il goal della vittoria infatti arriva solo a 3″ dal fischio finale grazie ad un gran tiro dalla distanza di Teresa Ciccariello.

    Partita molto equilibrata, che ha visto le romane inseguire fino a metà del terzo tempo le avversarie, un terzo quarto che però si conclude a favore delle leonesse che grazie a due splendidi goal di Imparato portano il punteggio sul + 2 (5-3).

    Il quarto tempo è caratterizzato dalla rimonta delle napoletane che trovano il goal del momentaneo pareggio con Fabiana Anastasio a un minuto e mezzo dalla fine; nell’ultimo minuto giocato con grande tensione da entrambe le squadre, le romane riescono a difendere bene sull’attacco napoletano non prendendo goal e lasciandosi i secondi necessari per un’ultima azione.

    Nei 13″ finali, dopo il time-out chiamato da coach Carapella, arriva il guizzo di Ciccariello che con un gran tiro spiazza il portiere avversario.

    Prossimo appuntamento sabato 29 aprile al foro italico nel derby romano con la 3t.

    Roma Vis Nova – S.C. Flegreo 6-5

    (0-1/2-1/3-1/1-2)

    Marcatrici Roma Vis Nova: Imparato2, Risivi 2, Angiulli 1, Ciccariello 1.

     

  • A2: Sconfitta con Velletri, ma la Vis Nova sta crescendo

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Seconda sconfitta interna per le leonesse della Roma Vis Nova, che cedono dopo un’avvincente partita per 8-5 con la F&D Velletri, attualmente prima in classifica nel girone sud. Le romane, dopo una settimana di critiche per la brutta sconfitta interna contro la Vela Nuoto Ancona, disputano un’ottima partita contro le ragazze allenate da Di Zazzo, giocando di squadra e con la giusta intensità e dimostrando ai più scettici che in questo campionato possono far bene.

    Dopo un totale equilibrio nei primi tre tempi, in cui le leonesse sono andate anche sul doppio vantaggio (4-2), solo nell’ultimo tempo le ragazze di Carapella calano di concentrazione, concedendo il gol del pareggio (5-5). Dopo di ciò subiscono il successivo vantaggio del Velletri su alcune disattenzioni, ritrovandosi così dal possibile 6-4, sprecato in varie occasioni, a dover rincorrere le castellane.

    Nel finale del tempo la F&D riesce a prendere il largo e ottenere 3 punti meritati ma allo stesso tempo sofferti, grazie all’ottima prestazione delle romane.

    Prossimo impegno il 12 febbraio contro lo Sporting Club Flegreo

  • A2, Domenica tornano in acqua le leonesse

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Domenica 5 febbraio alle ore 14.30 nell’impianto del Santa Maria scenderanno di nuovo in acqua le leonesse della Roma Vis Nova. La squadra di Carapella affronterà il Velletri.

  • Vis Nova, ko all’esordio con l’Ortigia

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Trasferta bagnata… trasferta sfortunata, inizia male l’avventura della Roma Vis Nova nel campionato di A2 femminile contro l’Ortigia.

    Sotto la pioggia siciliana le romane non sono riuscite a giocare come avrebbero voluto soffrendo troppo il gioco fisico della squadra di Valentina Ayale e commettendo troppi errori in fase difensiva, in particolar modo in inferiorità numerica e in attacco dove non hanno saputo approfittare delle superiorità numeriche.
    Da domenica si riparte subito per cercare il pronto riscatto con l’esordio stagionale nella piscina di casa del Santa Maria, contro la VELA NUOTO ANCONA, altra delusa della prima di campionato. Solo Angiulli a referto con tre reti.
    IGM CC ORTIGIA – ROMA VIS NOVA 13-3
    (3-1/2-0/5-0/3-2)
    Marcatrice Roma Vis Nova: Angiulli (3)
  • Inizia l’avventura delle leonesse in A2

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Inizierà domani da Siracusa l’avventura della Roma Vis Nova nel campionato di serie A2 femminile. La squadra di Pierpaolo Carapella affronterà l’Ortigia nella prima giornata di campionato.

    L’esordio in casa è fissato per domenica 29 gennaio alle ore 14.30 contro la Vela Ancona. Sono dieci le squadre del girone sud che si contenderanno i playoff e la permanenza della serie.

  • Le leonesse scaldano i motori, il capitano Fortugno. “Obiettivo? Una salvezza tranquilla”

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    A poco meno di un mese dall’inizio della stagione di A2 femminile, che vedrà le ragazze della Roma Vis Nova esordire subito in trasferta sul difficile campo dell’Ortigia Siracusa, tra allenamenti e tornei, abbiamo intervistato il capitano delle leonesse Luana Fortugno, una delle atlete presenti in rosa ad aver militato anche con la storica U.S. Vis Nova.

    Una nuova stagione, ma questa volta  con la Roma Vis Nova, che effetto fa riportare questi colori nel mondo femminile?

    È una grande emozione per me. La Roma Vis Nova oltre a essere una società affermata e apprezzata in campo maschile, è stata negli anni passati un importante realtà a livello femminile, non posso che essere onorata di vestire la calottina di una grande squadra. Non sarà cosa semplice ma il nostro obiettivo sarà quello di riportare in alto i colori di questa società.

    Una squadra rinnovata rispetto alla scorsa stagione, come procede la preparazione?

    Molto bene stiamo lavorando tanto, abbiamo iniziato in ritardo rispetto alle altre squadre, per questo cerchiamo  di dare il massimo ad ogni allenamento. La squadra è in una fase di rodaggio, si sono aggiunte alla rosa dei nuovi elementi, la prima fase della preparazione è servita soprattutto a conoscerci, a formare un gruppo che miri a un unico obiettivo. Sono proprio contenta del gruppo che si è creato, non vedo l’ora di cominciare.

    Uscito finalmente il calendario… inizio il 22 gennaio, subito trasferta in Sicilia. Cosa ne pensi?

    Sinceramente avrei preferito esordire in casa, le trasferte, soprattutto quelle in Sicilia, non sono mai state semplici. Ma non pensiamoci adesso, anche se il 22 gennaio si avvicina e le cose da migliorare sono davvero tante, sono sicura che saremo pronte per affrontare al meglio questo primo ostacolo.

    Non ci sono più le prime tre squadre classificate della scorsa stagione e per la prima volta è presente l’Ancona, che previsioni hai? Sarà un campionato equilibrato o prevedi diverse fasce?

    Lo scorso anno tre squadre, Racing Nuoto, Sis Roma e Pescara erano superiori tecnicamente alle altre, ma ogni campionato ha una storia a sé; indubbiamente quest’anno ci saranno squadre tecnicamente più equipaggiate, squadre che giocano insieme da tanto tempo altre che hanno individualità forti e giovanili in grande crescita, senza sbilanciarmi troppo prevedo un campionato emozionante e per nulla scontato.

    Obiettivi del capitano?

    Smaltire la delusione dello scorso anno non è stato semplice sicuramente il nostro primo obiettivo sarà quello di migliorare il risultato della scorsa stagione, puntando a una salvezza tranquilla. Nessun risultato ci sarà precluso se veramente vorremo ottenerlo!