LAZIO Archivi - Roma Vis Nova
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

All posts tagged "LAZIO

  • Roma sprecona, il derby va alla Lazio

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Una Roma Vis Nova abulica e sprecona abdica, lasciando il derby nelle mani della Lazio, che si aggiudica la stracittadina per 8-6. La partita è stata in possesso dei biancocelesti dall’inizio alla fine, che hanno avuto il merito di alzare i ritmi nei momenti giusti e di ripartire con la massima velocità, mettendo a segno le diverse situazioni. Cinica e concreta la Lazio al contrario di una Roma Vis Nova che deve recitare il “mea culpa”, tante, troppe le occasioni sprecate a tu per tu con Correggia e le molte superiorità non trasformate, emblematico l’1 su 10, il peggiore della stagione. La Lazio si è portata avanti di 2 reti con Colosimo e Cannella, poi ha allungato nella seconda frazione. Due minuti di follia hanno lanciato la squadra biancoceleste sul 5-2.

    LA SVOLTA A dire il vero nel terzo c’è stata anche l’occasione del possibile 5-5. Dopo un’azione manovrata, in superiorità, la palla arriva a Gianni che la offre a Pappacena, tutto solo davanti a Correggia, ma il numero 10 giallorossoblu manca completamente l’aggancio. La Lazio riparte e infila un parziale positivo fino al 7-4, che taglia le gambe alla Vis Nova, incapace poi di ribaltare la partita. Una sconfitta pensante, la seconda consecutiva dopo Torino che mette nei guai il sette di Ciocchetti. In classifica la Lazio si è portata a -1, Trieste è di nuovo a +4 e Ortigia incalza. Dovrà tornare a far punti già dalla prossima partita quando sabato arriverà al Foro Italico il Canottieri Napoli.

    IMPACCIATI Il commento a fine gara del tecnico Cristiano Ciocchetti. “Non abbiamo giocato affatto bene, abbiamo sbagliato tutto, soprattutto in attacco, sembravamo impacciati. Quasi avessimo paura dell’avversario, ci siamo fatti intimorire, abbiamo sentito troppo questa partita. Abbiamo poi subito le loro ripartenze, a dire il vero siamo stati noi a concederle. Abbiamo fatto tirare Cannella, quando sbagli così tanto e non rimetti la gara sui giusti binari paghi. Bravi loro che hanno giocato a viso aperto, senza timore, ma la gara l’abbiamo persa noi”.

    Anche il capitano, Claudio Innocenzi, è sulla stessa scia. “Abbiamo sbagliato molto con l’uomo in più, poi nel terzo abbiamo fallito una grande occasione, ci siamo poi lanciati invano in una folle rincorsa. Ora sotto con Napoli, in cui dobbiamo tornare a vincere, altrimenti la situazione si fa davvero complicata”.

    Roma Vis Nova – Lazio 6-8

    (2-2, 0-3, 3-2, 1-1)

    Roma: Nicosia, Innocenzi, Gobbi, Delas 1, Gianni 1, Bitadze, Jerkovic 2 (2 rig.), Vittorioso 1, Vitola, Pappacena 1, Ciotti, Briganti, Brandoni. All. Ciocchetti

    Lazio: Correggia, Tulli, Colosimo 3, Ambrosini, Vitale 1, Di Rocco, Giorgi 1, Cannella 3 (1 rig.), Leporale, De Vena, Maddaluno, Mele, Washburn. All. Tafuro

    Arbitri: D. Bianco e Calabro
    Note: Sup num Roma 1 (10), Lazio 7 (2). Usc 3 f. Gianni e Jerkovic nel 4 t.

  • ROMA VIS NOVA – SS LAZIO, LIVE STREAMING ORE 19.30

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)
    La Roma Vis Nova Pallanuoto affronterà nella 21ma giornata la Lazio nel derby di ritorno della serie A1 maschile al Foro Italico. Sarà una partita molto difficile e sentita, in palio punti importanti per la salvezza
  • E’ già febbre derby

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Su La Gazzetta dello Sport di oggi

  • Roma Vis Nova il derby è tuo

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La Roma Vis Nova fa suo il derby d’andata, battendo i cugini della Lazio con un emblematico 10-5. Contava vincere e i tre punti, importanti per la classifica e l’orgoglio cittadino, sono arrivati per la squadra di Ciocchetti. La partita non è stata affatto bella e spettacolare, condita da una serie di errori, ma la Roma ha messo in acqua una maggiore concretezza e un cinismo sotto porta, insieme a una buona organizzazione di gioco. Il sette giallorossoblu ha impresso il ritmo nei primi due tempi e poi ha controllato il gioco, Lazio troppo sprecona in fase di attacco, lenta e macchinosa nel costruire gioco. Davanti a un Foro Italico con oltre 1000 persone il migliore è stato il portiere Gianmarco Nicosia.

    LA CRONACA Ottimo avvio della Vis Nova che ha prodotto gioco e in attacco è andata a segno a ripetizione, la Lazio ha sprecato davvero tanto, dal rigore di Maddaluno alle superiorità. I biancocelesti hanno fatto davvero a ingranare, macchinosi e lenti in avanti, mentre il sette di Ciocchetti ha infilato un buon 3-0, grazie alle reti di Bitadze, Jerkovic e Vittorioso. Nel secondo la Roma ha pensato più ad amministrare il vantaggio, la Lazio invece ha continuato a non incidere in una partita tanto fallosa. Nel terzo la gara ha preso vigore, la Lazio ha provato ad alzare la testa, la Roma Vis Nova con due reti di Francesco Vitola si è lanciata sul 6-3. Nel quarto ancora Roma Vis Nova con le reti di Jerkovic e Briganti che hanno portato il leoni sul 9-4, l’antipasto del 10-5 finale con l’ultima rete di Briganti. Con sei punti in due gare, la Vis Nova sale a 10, all’ottavo posto insieme al Posillipo.

    GESTIONE Il commento a fine gara del tecnico Cristiano Ciocchetti. “E’ stata una partita più difficile del previsto, abbiamo sofferto tanto. I valori in acqua si sono visti, anche se un po’ ce la siamo complicata. Non mi è molto piaciuto l’atteggiamento e il metro di giudizio dei due arbitri, diverso all’interno della stessa partita. Contento dei tre punti e di come si è espressa la squadra”. Il giudizio di Antonio Vittorioso. “I tre punti non sono mai stati in discussione, ma abbiamo sofferto, colpa nostra che non abbiamo “ammazzato” la partita, ce la siamo un po’ complicata, è prevalso l’aspetto emotivo. Il risultato è giusto, i valori sono emersi, ma potevamo gestirla meglio”.

    Lazio – Roma Vis Nova 5-10

    (0-3, 1-1, 3-3, 1-3)

    Lazio: Correggia, Tulli, Colosimo 1, Ambrosini, Vitale, Di Rocco, Giorgi 3, Cannella, Narciso, De Vena, Maddaluno, Mele 1, Washburn. All. Tafuro

    Roma: Nicosia, Innocenzi 1, Pappacena, Delas, Gianni, Bitadze 1, Jerkovic 2, Vittorioso 2, Vitola 2, Gobbi, Ciotti, Briganti 2, Brandoni. All. Ciocchetti

    Arbitri: Gomez e Castagnola
    Note: Sup. num: Lazio 8 (2), 15 (6). Usc 3 f. Vitale e Cannella nel 4 t. Espulso Pappacena per gioco violento nel 2 t. e Delas per doppia ammonizione.

  • Roma Vis Nova, aria di derby

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Non c’è classifica che tenga o pronostico facile, nel calcio come in qualsiasi altra disciplina il derby è sempre il derby. Nel giorno prima di quello calcistico all’Olimpico, a pochi metri di distanza, nella piscina dei Mosaici del Foro Italico, andrà in scena domani alle ore 18.00 la stracittadina d’andata della pallanuoto. La Roma Vis Nova si è preparata al meglio per affrontare una partita sempre molto sentita contro i cugini, le due squadre si conoscono molto bene, vuoi perché si allenano sempre insieme, vuoi perché composte da molti romani. La Lazio, priva di Matteo Leporale, squalificato per due giornate, ha cambiato molto rispetto alla scorsa stagione con un roster molto giovane, i leoni stanno trovando continuità e gioco in questa fase della stagione. Al di là della classifica, che vede la Roma Vis Nova a 7 punti e la Lazio alla ricerca della prima vittoria, sarà una gara aperta. Si tratta del secondo confronto stagionale, il primo in coppa Italia ha regalato un pareggio.

    RIPARTENZE Il pensiero di Cristiano Ciocchetti: “Siamo rimasti concentrati, la squadra ha lavorato bene. Non ci dobbiamo fidare di nessuno, né tanto meno di aver vinto la partita prima di giocarla, anche se la Dovremo partire subito molto forte, come contro il Torino. Loro dovranno cambiare qualcosa in attacco con l’assenza di Leporale per creare più gioco, mi aspetto tanto nuoto e attenzione alle ripartenze. Noi dobbiamo avere un occhio in più sul nostro attacco. Siamo consapevoli che dobbiamo fare punti”.

    OBIETTIVO TRE PUNTI Anche il capitano dei leoni, Claudio Innocenzi, parla del match di domani. “Non bisogna guardare la classifica, sarà una partita molto difficile, non bisogna dimenticare che lo scorso anno ci levarono 5 punti, per questo dobbiamo scendere in acqua per vincere, sia per noi, sia per la classifica”.

    EX Diversi gli ex dallo stesso Ciocchetti a Federico Colosimo, Giacomo Gianni, Luca Di Rocco, Daniele Giorgi, Zdravko Delas, senza dimenticare Antonio Vittorioso come giocatore e allenatore.

    Serie A1 maschile

    8 giornata

    Roma, ore 18:00, Foro Italico Piscina dei “Mosaici” – diretta streaming su Waterpolo Channel
    S.S. LAZIO NUOTO – ROMA VIS NOVA PN
    Delegato: A. Ferri
    Arbitri: F. Gomez e L. Castagnola

  • Coppa Italia: Roma Vis Nova da urlo, vola al secondo turno

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Grazie al pareggio ottenuto per 7-7 contro la Lazio, la Roma Vis Nova ha conquistato il secondo posto in classifica della prima fase di coppa Italia, che si è svolta in questo fine settimana a Ostia, e vola al turno successivo. Non era mai accaduto per i romani che hanno disputato una tre giorni di grande livello con squadre di alta classifica come Acquachiara Ati 2000, battuta 15-10, Posillipo, dove è arrivato il pareggio per 8-8, e altre di pari livello come Ortigia, sconfitta 11-9, e Lazio. E proprio l’ultimo pareggio ha consegnato ai leoni il secondo posto in classifica con 8 punti (primo il Posillipo) e la certezza di andare a disputare la fase successiva, il 7-8 a Brescia contro la squadra di casa, Sport Management e Savona. Il livello dei romani si sta alzando, come tutta la squadra che ha girato bene con l’uomo in più, in difesa e nell’intesa, nonostante i molti cambi rispetto allo scorso anno, ben 8 uomini sono nuovi.

    LA GARA Dopo aver iniziato con il giusto piglio 2-0, grazie alle reti di Innocenzi (FOTO MATTEO PUCCI) e Vitola, la Vis ha subito un calo fisico e mentale, il primo di questa serie, prendendo un parziale di 5-0. Sotto 5-2 ha però ricominciato a giocare. Così prima ha pareggiato e poi si è portata di nuovo in vantaggio. Il finale è stato molto equilibrato, la Lazio ha avuto la palla del possibile ko a 14” dalla fine, ma l’ha fallita. Una partita nel complesso non bellissima, molto fallosa, risultato giusto.

    I COMMENTISono molto contento di come abbiamo interpretato questa manifestazione – afferma il tecnico Cristiano Ciocchetti -. Abbiamo affrontato squadre di buon livello come Posillipo, Lazio e Acquachiara. Un bel confronto che la dice lunga su come questa squadra stia crescendo, possiamo fare bene e dire la nostra. Stiamo lavorando sodo, il gruppo è unito e ha voglia di emergere, un dato molto importante. A Brescia sarà un’altra bella prova, ci siamo meritati il passaggio del turno”.

    Sulla stessa scia anche il capitano Claudio Innocenzi: “La partita con la Lazio è stata la meno bella, ha prevalso la stanchezza. Sotto 5-2 ci siamo rimessi sotto e con i nervi e l’orgoglio siamo riusciti a rialzare la testa. Siamo molto contenti, ci serve giocare insieme, ma la squadra è migliorata. Finiamo in crescendo e questo è un dato positivo. Siamo stati bravi a non disunirci”.

    RIVEDI QUI LA PARTITA 

  • Coppa Italia: Roma Vis Nova – Lazio live streaming

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Roma Vis Nova – Lazio è l’ultima partita della prima fase della Coppa Italia, in programma in questo fine settimana a Ostia. Oltre a essere la prima stracittadina della pallanuoto di serie A1 è una partita molto importante per la classifica, chi vincerà infatti passerà alla fase successiva della manifestazione nazionale. I leoni sono secondi con 7 punti, i biancocelesti sono terzi con 4.

  • La Roma Vis Nova ha il suo centroboa, Zdravko Delas

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Un altro tassello si va ad aggiungere allo scacchiere della Roma Vis Nova. Il nome nuovo è quello di Zdravko Delas, centroboa nato a Spalato il 27.06.1982. Per il croato, naturalizzato macedone, si tratta di un ritorno nella Capitale, dove ha giocato sempre sotto la guida di Cristiano Ciocchetti.

    CARRIERA Delas ha iniziato a muovere le prime bracciate nello Jadran Spalato, dove è rimasto fino al 2005, poi dal 2005 al 2007 ha vestito la calottina del Cagliari, nella stagione seguente ha giocato nel Vallescrivia, poi nel 2008-2009 è “emigrato” in Grecia, nella squadra dell’Ethnikos. Ecco il ritorno in Italia nel 2009-2010 con la Lazio, poi Vigevano, Sport Management. Nel 2012-2013 ha giocato nel campionato francese con il Noisy Le Sec France. Dal 2013 al 2016 con lo Sportul Studentesc di Bucarest. Con squadra nazionale croata juniores ha vinto nel 1999 la medaglia d’argento nel campionato Mondiale, nel 2010 ha partecipato al campionato Europeo a Zagabria con la Macedonia.

    RITORNO Dall’alto della sua esperienza e dei sui 34 anni si può considerare un “globe trotter”, appena è arrivata la chiamata dall’Italia non ha esitato. “Sarei dovuto rimanere in Romania – afferma il giocatore -, a Bucarest, ma appena mi hanno contattato non ho esitato e ho detto subito si, torno. Quasi non ci credevo a un interessamento di una squadra così importante come la Vis Nova. In Italia il livello della pallanuoto è alto, ci sono persone serie, professionali, tutti vorrebbero giocare nel campionato italiano, specialmente in una squadra come la Vis e in una bellissima città come Roma. So quello che mi aspetta, un duro lavoro con Ciocchetti e Amato, apprezzo molto il loro metodo. Sono pronto e contento. Abbiamo una bella squadra, conosco Innocenzi, Pappacena e altri, possiamo fare sicuramente bene”.

  • Roma Vis Nova, pareggio-beffa nel derby, il 9° posto se ne va

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La Roma Vis Nova perde l’ultimo treno per agganciare il nono posto, pareggiando il derby contro la Lazio per 13-13. Un risultato che sa di beffa perchè arrivato a 1” dalla fine con la rete messa a segno da Luca Di Rocco su assist di Giorgi, uno dei migliori tra le fila biancocelesti. Roma ha avuto il pallino del gioco fino al terzo tempo, ottimo match sia in fase difensiva, sia offensiva (con un emblematico 4/4 in superiorità), molto bene anche a livello tattico, la squadra ha giocato in maniera compatta, ruotando tutti gli elementi, come nella precedente gara con Sori. In vantaggio di quattro reti e dopo aver tenuto a freno Cannella, autore di 5 reti, a inizio quarto il blackout, nella testa qualcosa è scattato in negativo, la Lazio è tornata alla carica, mettendo a segno quattro reti nei primi quattro minuti e capovolgendo la partita. Gol su gol fino alla fine. Alla rete di Pappacena in superiorità a 1′ dalla fine, proprio nell’ultima azione ecco il gol di Di Rocco a fissare il punteggio sul 13-13, che alla Roma Vis Nova va stretto, vista la partita e la classifica. Addio nono posto, la salvezza passerà ora per i playout che si svolgeranno a Sori il 26 e 27 maggio.

    AMAREZZAAbbiamo giocato molto bene la prima parte di partita, grande attenzione dietro e concretezza sotto porta, la squadra ha risposto bene. Poi a inizio quarto è iniziata un’altra partita, abbiamo cominciato a giocare in maniera contratta, impauriti non riuscivamo a reagire. Siamo andati sotto e poi alla fine è arrivato questo gol di Di Rocco, ma non dovevamo arrivare con 4 reti avanti a questa situazione. Per l’ennesima volta in questa stagione non abbiamo sfruttato l’occasione di risollevarci e cogliere il nono posto. Ora dobbiamo riordinare le idee e andare carichi e fiduciosi a Sori per giocarci il match con la Florentia”, ha dichiarato il tecnico Cristiano Ciocchetti.

    Dello stesso avviso è il capitano Claudio Innocenzi. “Abbiamo buttato una grande chance per rimetterci in carreggiata, la colpa è nostra, dobbiamo fare il mea culpa. Il problema è stato di natura mentale, dobbiamo analizzare questo match perchè non possiamo permetterci questi cali, che di solito avvengono nel terzo, nel quarto pensavamo fosse fatta”.

    FOTO PUCCI

    TABELLINO

    Roma Vis Nova – Lazio Nuoto 13-13

    (3-2, 3-2, 4-2, 3-7)

    Roma: Bonito, Carchiolo 2, Murro 1, Pappacena 2, Bezic 2, Cascini, Spinelli, Innocenzi 2, Vitola 2, Calcaterra, Mandolini 1, Del Basso 1, Nicosia. All. Ciocchetti

    Lazio: Radic, Ferrante, Colosimo 1, De Vena, Narciso, Di Rocco 2, Giorgi 1, Cannella 5, Leporale 3, Lapenna, Maddaluno 1, Mele, Vespa. All. Formiconi

    Arbitri: Bianchi e Caputi

    Note: Sup num Roma 7 (5), Lazio 11 (6). Espulso Bezic nel 4 t.

    La Roma butta al vento la partita, avanti di 4 reti a inizio quarto tempo prende un parziale di 7-3, decisivo il gol di Di Rocco a 1” dalla fine.

  • Roma Vis Nova – Lazio Nuoto diretta live

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Per vedere in diretta streaming  la partita Roma Vis Nova – Lazio Nuoto di serie A1 maschile in programma sabato 14 maggio alle ore 14.30 al Foro Italico su Corrieredellosport.it

    CLICCA QUI

  • Tutte le giovanili in acqua

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Ancora un fine settimana dedicato ai più piccoli. Sabato 23 aprile doppia under 13. La A se la vedrà al Santa Maria contro l’Aquademia alle ore 14.30, a seguire alle ore 15.30 la B contro la Roma Nuoto. Invece domenica alle ore 14.30 l’under 17 B (girone D) andrà a far visita alla Roman Sport City, mentre il Vis Nova A giocherà alle ore 16.15 nella piscina Zero9 contro l’Alma Nuoto. Chiude il derby tra Roma Vis Nova e Lazio Nuoto dell’under 17 A al Foro Italico alle ore 16.00.

    sabato 23 apr under 13 A ROMA VIS NOVA A – AQUADEMIA 14.30 CS SANTA MARIA
    sabato 23 apr under 13 B ROMA VIS NOVA B – ROMA NUOTO B 15.30 CS SANTA MARIA
    domenica 24 apr under 17/b girone A ALMA NUOTO – VIS NOVA A 16.15 PISCINA ZERO9
    domenica 24 apr under 17/b girone D ROMAN SPORT CITY – VIS NOVA B 14.30 ROMAN SPORT CITY
    domenica 24 apr under 17/a ROMA VIS NOVA – LAZIO NUOTO 16.00 FORO ITALICO

     

  • U20: La Vis Nova spreca nel finale, derby alla Lazio

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Nel derby under 20 la Roma Vis Nova viene sconfitta dalla Lazio per 7-5, i leoni hanno sprecato molto, soprattutto nel finale, concedendo ai cugini di prendere in mano il match. E’ mancata la zampata finale, il colpo decisivo, per due volte la palla del pareggio è stata vanificata. In evidenza Nicosia e Del Basso.

    Roma Vis Nova – Lazio 5 – 7.

    Parziali  (0-2) (1-2)  (4-2) (0-1).

    Roma Vis Nova : Nicosia, Vasallucci (1) ,Del Basso (3), Di Basilio, Nouri , Cascini, Cecchini, Migliorati, Di Carlo, Poli, Galli, Bardella ( 1 ), De luca.

  • Un derby per volare

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Lazio-Roma Vis Nova è la partita verità, il match che potrebbe voler dire molto in proiezione futura, direzione salvezza. L’anticipo della 12^ giornata del campionato di serie A1 maschile metterà di fronte la Lazio targata Pierluigi Formiconi e la Roma Vis Nova, entrambe in lotta per lo stesso obiettivo, la permanenza nella massima serie. Lo scorso anno ci fu una vittoria per parte, sovvertendo il fattore campo, ma questa sarà tutta un’altra partita. Alla Lazio la vittoria manca da due mesi, la classifica dice solo 5 punti. In casa Vis Nova la situazione è differente, la nona posizione con 12 punti metterà i leoni di fronte a un match delicato, importante ma non decisivo. Sarà una gara tecnica, ma anche molto mentale. L’importanza della posta è molto alta.

    CUORE E TESTA Il tecnico Cristiano Ciocchetti parla così della partita. “Abbiamo il compito di finire bene il girone d’andata, le prossime due gare con Lazio e Bogliasco possono voler dire molto per il nostro cammino in A1. La prossima è molto importante sia perchè si tratta proprio di un derby sia perchè ci sarà un mese e mezzo di pausa. Questa è una partita delicata che si giocherà con i nervi e il cuore oltre che con la tattica. Noi siamo avvantaggiati dal punto vista mentale per una classifica migliore, per la Lazio sarà un match molto importante, non possono più sbagliare. Siamo carichi e vogliosi. A livello tattico non cambierà nulla, dovremo giocare con la massima attenzione, senza sprecare, sarà una partita a scacchi, si vincerà nell’ultimo tempo, sarà lunga”.

    MEDIA E TV – La partita verrà trasmessa in diretta su Raisport 2. Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la partita tra S.S. Lazio Nuoto e Roma Vis Nova verrà trasmessa in differita su Lazio Style Channel, canale 233 del bouquet di Sky, mercoledì 16 dicembre alle 14 e venerdì 18 dicembre alle 21. Inoltre verrà trasmessa su Retesole (canale 87) lunedì 14 dicembre alle ore 23.00

    FOTO MATTEO PUCCI

    La gara verrà trasmessa in diretta streaming sul sito: www.sslazionuoto.it.

    Roma, piscina Foro Italico

    Diretta Rai Sport 2

    Ore 19.00 SS Lazio Nuoto-Roma Vis Nova

    Arbitri Brasiliano e Paoletti

  • Pubblicata la gallery del Waterpolo Super Four

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    E’ stata pubblicata nell’apposita senzione la gallery relativa al Waterpolo Super Four.

    Foto Matteo Pucci

  • Waterpolo Super Four: Roma Vis Nova, il torneo è tuo

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    IMG_7016Che inizio per la Roma Vis Nova che alla prima uscita stagionale conquista nell’impianto di Ostia il Waterpolo Super Four, grazie a due vittorie e un pareggio. La fiammante e rinnovata squadra guidata da Cristiano Ciocchetti ha impressionato tutti vincendo il torneo e disputando tre match di alto livello e con grande intensità, a sette giorni dall’inizio del campionato un risultato che fa ben sperare per la stagione. In attesa di mettere a punto qualche meccanismo e di qualche elemento prezioso i romani si godono questo successo. Nella prima uscita Innocenzi e compagni hanno sconfitto per 16-13 la Florentia, una partita mai messa in discussione e giocata molto bene in fase offensiva e con l’uomo in più. Nella seconda giornata è arrivato il pareggio con il Sori per 9-9, mentre nella terza e decisiva partita gli uomini di Ciocchetti hanno sconfitto la Lazio per 7-6. Una prova corale di grande concretezza, in spolvero Calcaterra e Mandolini, risposte interessanti sono arrivate anche dai neo acquisti Bezic e Carchiolo.

    Le parole di Cristiano Ciocchetti: “è stato un ottimo test in previsione del campionato contro le nostre dirette rivali per la salvezza. Sono molto contento del risultato anche se vincere non era l’obiettivo principale, quanto affinare l’intesa e consolidare alcuni meccanismi, sappiamo che la strada è lunga“.

    L’esordio in campionato sabato 26 settembre a Posillipo. (Foto MATTEO PUCCI)

    RISULTATI

    Terza giornata – Sabato 19 settembre

    ROMA VIS NOVA-LAZIO 7-6

    FLORENTIA-SORI 9-7

     

    Seconda giornata – Sabato 19 settembre

    LAZIO-FLORENTIA 12-8

    ROMA VIS NOVA-SORI 9-9

     

    Prima giornata – Venerdì 18 settembre

    ROMA VIS NOVA-FLORENTIA 16-13

    LAZIO-SORI 6-5

     

    CLASSIFICA: Roma Vis Nova 7; Lazio 6; Florentia 3, Sori 1.

  • Waterpolo Super Four: In acqua Roma Vis Nova, Lazio, Sori e Florentia

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    locandina torneoA una settimana dall’inizio della stagione si comincia a respirare l’aria della competizione, la temperatura dell’acqua sale. Domani e sabato andrà in scena al Polo Natatorio di Ostia il quadrangolare “Waterpolo Super Four”, organizzato dalla Roma Vis Nova, a scendere in acqua saranno oltre alla squadra di casa, Lazio, Sori e Florentia. Due gare si giocheranno il venerdì quattro nella giornata di sabato, una full immersion di grande importanza a pochi giorni dall’inizio del campionato. Nella prima partita Innocenzi e compagni se la vedranno con la Florentia, si chiuderà sabato con il derby romano Roma Vis Nova – Lazio.

    Sarà un test di notevole caratura con partite vere – afferma il tecnico della Roma Vis Nova, Cristiano Ciocchetti, soprattutto contro avversari diretti per la lotta salvezza. Mi aspetto già delle prime indicazioni, anche se ci sarà ancora tanto da lavorare. Sono cambiati molti elementi rispetto allo scorso anno e qualche giocatore si è aggregato alla squadra da poco, la preparazione è la stessa delle stagioni passate, dovremo giocare al massimo ogni partita e tenere alta la concentrazione, sarà un campionato lungo e faticoso”. Sarà un torneo in cui testare il livello di gioco delle altre squadre.

    Programma

    Venerdì 18 settembre

    18.00 Roma Vis Nova – Florentia, 19.20 Lazio-Sori

    Sabato 19 settembre

    9.30 Lazio-Florentia, 10.50 Roma Vis Nova-Sori

    16.00 Florentia-Sori, 17.20 Roma Vis Nova – Lazio

  • Derby dominato: Bonito vola, Cucco incanta, ben 7 legni colpiti!

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    ROMA – La Roma Vis Nova batte la Lazio 10-9 nel derby della diciottesima giornata di Serie A1 maschile. La formazione giallorossa di Cristiano Ciocchetti ha dominato la stracittadina del Salaria Sport Village in un match che solo nel finale i padroni di casa hanno provato a recuperare, ma il risultato poteva essere più largo visti i 7 legni colpiti dai leoni. 2-3, 2-3, 3-2 e 2-2 i parziali che hanno consegnato la vittoria ai giallorossi, trascinati dalle parate di Mario Bonito e dalle reti di un ritrovato Nicola Cuccovillo, artefice di una fantastica cinquina, oltre che dalle marcature di Mirarchi (2), Parisi, Reynolds e Pappacena. La Roma Vis Nova ha mostrato più forza, più carattere e più voglia dei cugini, palesando una superiorità già mostrata nella stracittadina d’andata, buttata alle ortiche con tanti errori e 2 rigori falliti. Ancora male gli arbitri. La classifica della Vis si muove dopo 12 ko consecutivi, i giallorossi restano in penultima posizione ma si portano ora a 9 punti e le speranze salvezza restano ancora vive.

    LA PARTITA – Al Salaria Sport Village è subito spettacolo, 4 gol in meno di 3 minuti: è la Vis ad aprire le marcature con Reynolds, che chiude bene una percussione giallorossa con una deliziosa palomba che beffa Vespa (0-1), ma nell’ azione seguente arriva subito il pari biancoceleste con Calcaterra che sfrutta al meglio una superiorità numerica trafiggendo Bonito (1-1). Poco dopo la Lazio trova il vantaggio con Vittorioso, che indovina il 2-1 con una splendida beduina, ma Innocenzi riacciuffa il pari finalizzando a schiaffo un assist di Cuccovillo (2-2).  I giallorossi giocano bene e trovano 2 legni con Pappacena e Innocenzi. Alla terza superiorità numerica dei leoni Cuccovillo realizza la prima rete giallorossa con l’uomo in più, il barese firma il 2-3 col quale si chiude il primo quarto. La Roma Vis Nova apre le marcature anche in apertura del secondo periodo, prima con Parisi dal centro (0-1, 2-4) e poi con Mirarchi che sfrutta l’uomo in più (0-2, 2-5). La Lazio accorcia con una bella rete di Samuels a uomini pari (1-2, 3-5), ma Mirarchi bussa ancora alla porta di Vespa, che si fa scavalcare da un’altra palomba chirurgica, 1-3 e 3-6 Vis. L’ ultima rete prima del cambio lato è di marca biancoceleste, la firma l’ex Vittorioso: 2-3 e 4-6. Terzo periodo. E’ ancora la Vis ad aprire: una legnata di Cuccovillo batte ancora Vespa, 0-1 e 4-7. E’ ancora Cuccovillo che buca in controfuga l’ estremo difensore biancoceleste (0-2 e 4-8), Roma trova il massimo vantaggio. Su un’ offensiva laziale Innocenzi viene espulso da Bianco per un presunto fallo grave, Ciocchetti non ci sta e viene espulso. La Lazio realizza 3 reti consecutive e riapre il match: prima con Samuels che concretizza una superiorità numerica (1-2 e 5-8), poi con Leporale a tu per tu con Bonito (2-2 e 6-8) e infine con Vittorioso ad una manciata di secondi dalla fine del terzo tempo: 3-2 e 7-8. Ultimo quarto. Tre minuti senza reti, poi è Pappacena a portare di nuovo la Roma Vis Nova a +2 firmando lo 0-1 e il 7-9 all’ aggregate. Con l’uomo in più Samuels riporta la Lazio sotto di una rete, 1-1 e 8-9.  La stanchezza prende il sopravvento: si sbaglia tanto, da una parte e dall’ altra. A meno di un minuto e mezzo Cuccovillo trova un’altra palomba vincente: Vespa ancora battuto, 1-2 e 8-10. Africano accorcia a 35 secondi dal termine, 2-2 e 9-10. Finisce così, la Vis riscatta l’andata e dimostra la sua superiorità in casa dei cugini.

    DICHIARAZIONI – Le parole del Presidente giallorosso Marco Ferraro al termine del match: ”I nostri oggi avevano un animo di rivalsa in più, ma c’è il rimpianto che per errori e piccolezze abbiamo buttato via dei punti, anche se non é detta ancora l’ultima: abbiamo 4 partite e 9 punti e ce la metteremo fino in fondo come é nello spirito della squadra e dei ragazzi, da veri leoni. La classifica é un po’ bugiarda e i ragazzi già dalla partita con Firenze, che é stato il punto più basso del nostro campionato, si sono riscattati, compattati e hanno capito che meritavano di più e le partite ultime ne sono state la dimostrazione, come quella contro lo Sport Management dove abbiamo fatto sicuramente una bella partita. Rimpianti? La responsabilità di una retrocessione per queste partite perse non può essere che nostra, però speriamo di aver dato un contributo moderato e positivo a una maggiore attenzione rispetto a quelle situazioni che in questo sport possono essere determinanti, come quella espulsione di bogliasco sulla quale ancora non abbiamo capito perché abbiamo giocato 4 minuti senza un giocatore (Spinelli, ndr). Senza qualche errore oggi saremo in questo campionato a braccetto della Lazio per un posto nei playoff, ma con una squadra con 10 in meno, ragazzi giovani che possono ancora fare qualche errore”.

    SERIE A1 Maschile 2014-2015

    Giornata 18, Gara del 11 Marzo 2015

    LAZIO NUOTO-ROMA VIS NOVA 9-10

    Arbitri: D. Bianco e Gomez

    S.S. LAZIO NUOTO: Vespa L. , Samuels J. 3, Di Rocco L. , Africano R. 1, Gianni G. , Colosimo F. , Sacco , Vittorioso A. 3, Leporale M. 1, Calcaterra A. 1, Maddaluno R. , Mele A. , Correggia V. . All. Cianfriglia

    ROMA VIS NOVA PN: Bonito M. , Pappacena S. 1, Murro D. , Mirarchi C. 2, Banovac I. , Parisi M. 1, Innocenzi C. , Vitola F. , Rigo M. , Reynolds 1, Cuccovillo N. 5, Nicosia G. . All. Ciocchetti

    Arbitri: D. Bianco e Gomez

    Parziali: 2-3 2-3 3-2 2-2 Spettatori 600 circa. Presente in tribuna il CT Campagna. Espulsi Ciocchetti (all. R.) e Cianfriglia (all L.) per proteste. Uscito per limite di falli: Innocenzi (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lazio 6/10, Roma 5/12.

  • Domani il derby di ritorno con la Lazio. Diretta tv su Rai Sport 2

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    ROMA – Pomeriggio di rifinitura al Foro Italico per la Roma Vis Nova, attesa domani in casa della Lazio Nuoto nel derby infrasettimanale della diciottesima giornata di Serie A1 maschile. Dopo le confortanti indicazioni del match di Sabato scorso contro lo Sport Management, che solo grazie ad un faticoso 8-6 è riuscito a strapparle i tre punti, la formazione giallorossa di Cristiano Ciocchetti è chiamata a cercare la vittoria nelle acque del Salaria Sport Village per riscattare il ko dell’ andata, quando lo scorso 3 Dicembre i cugini espugnarono il Foro col finale di 11-9. Brucia ancora infatti il ko nel primo derby in A1 della Roma Vis Nova contro il sette biancoceleste, caratterizzato da una valanga di occasioni sprecate dai leoni, tante superiorità numeriche non concretizzate e 2 rigori falliti. Nella Vis domani mancherà Antonio Spinelli, che sconterà l’ ultima delle 2 giornate di squalifica comminate dopo la tanto discussa partita contro il Bogliasco, ed i gravissimi torti arbitrali subiti dai capitolini in occasione della trasferta in Liguria dello scorso 21 Febbraio. Il derby sarà trasmesso in diretta tv su Rai Sport 2 (Ch 58 del digitale terrestre) a partire dalle 19:25, Bianco e Gomez saranno i direttori di gara.

    QUI FORO – La truppa di Cristiano Ciocchetti lavora sodo in vista del derby. Nonostante la sconfitta, Sabato scorso i leoni hanno dato segnali incoraggianti contro la quarta forza del campionato, e il fatto che la sfida di domani abbia un significato capace di andare oltre la semplice classifica (con soli 6 punti la Vis è a un passo dalla retrocessione) potrebbe aiutare Innocenzi e compagni a dare quel qualcosa in più sul piano psicologico che troppo spesso è mancato nel corso di questa stagione: “Sabato con lo Sport Management ho rivisto la Roma che voglio, la Roma che non molla mai, l’atteggiamento giusto che serve in Serie A1 – apre Cristiano Ciocchetti – ho già detto e lo ribadisco che noi vogliamo uscire a testa non alta, ma altissima da questo campionato. Dobbiamo dimostrare che questa retrocessione non ce la meritiamo, perché fatta eccezione per Recco e Brescia abbiamo giocato alla pari con tutte le altre squadre, anche quelle più importanti e meglio attrezzate di noi. Fino alla fine della stagione dobbiamo ancora continuare a lavorare sotto il punto di vista della testa in questo senso. Con la Lazio sarà una partita aperta ad ogni risultato. Nel derby d’andata loro hanno avuto la meglio, domani dobbiamo cercare di fare nostra questa partita. All’ andata al Foro sprecammo un’ infinità di occasioni, chiudendo una percentuale di realizzazione inferiore al 30% su quasi 20 superiorità numeriche, e poi 2 rigori sbagliati, errori che non vogliamo ripetere”.

    Sulla stracittadina interviene anche l’estremo difensore giallorosso Mario Bonito: Sabato scorso abbiamo giocato una buona gara con lo Sport Management, ma alla prestazione avrei preferito di più fare punti per arrivare meglio all’ appuntamento di domani perchè questa partita per noi sarà fondamentale, e vincendo potremmo anche riaprire qualche speranza. Con la Lazio è sempre una sfida speciale, ci conosciamo tutti e spesso ci alleniamo assieme, è un derby e ci teniamo molto, sarebbe bello uscire dal Salaria con una vittoria, speriamo sia una bella partita. Daremo il massimo per vincere, se poi giocheranno meglio di noi e si dimostreranno più forti della Roma Vis Nova gli stringeremo la mano a fine partita. I convocati per domani: Bonito, Pappacena, Murro, Mirarchi, Banovac, Parisi, Innocenzi, Vitola, Rigo, Reynolds, Cuccovillo, Nicosia. L’ inizio è fissato per le 19:30, arbitri Bianco e Gomez.

    DIRETTA SU RAI SPORT 2 – La gara tra Roma Vis Nova e Lazio Nuoto sarà trasmessa in diretta tv domani alle 19:30 su Rai Sport 2. Sintesi, highlights, servizi e interviste sui principali tg locali, sul sito e sui canali social della Roma Vis Nova (www.romavnpallanuoto.com).

    SERIE A1 Maschile 2014-2015

    Giornata 18, Gara del 11 Marzo 2015

    LAZIO NUOTO-ROMA VIS NOVA

    Arbitri: D. Bianco e Gomez