bogliasco Archivi - Roma Vis Nova
ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

All posts tagged "bogliasco

  • Roma Vis Nova, chiamata salvezza. Domani contro Bogliasco semifinale playout

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

     

    Siamo al rush finale. Il gran finale. La Roma Vis Nova domani sarà impegnata al palazzo del nuoto di Torino nei playout, il match alle ore 18.30 sarà contro il Bogliasco, un avversario ostico che ha sempre dato del filo da torcere alla squadra romana. In due giorni Roma si gioca l’intera stagione, dentro o fuori, una gara da vincere per evitare l’ultima partita (la finale playout) che deciderà quale squadra retrocederà in serie A2. La squadra capitolina dopo un periodo di buio totale in cui ha collezionato ben sei sconfitte consecutive, nelle ultime due giornate ha ripreso il ritmo del girone d’andata con un pareggio e una vittoria all’ultimo secondo. Il sette di Ciocchetti si è preparato ad affrontare questo ostacolo, conterà molto la componente tattica, ma soprattutto quella mentale e motivazionale. Chi avrà più voglia di vincere, emergerà. I leoni sono pronti a ruggire e per riuscire nell’impresa, proprio come lo scorso anno, dovranno metter dentro tutto quello che hanno, cuore, testa, voglia e tanta determinazione. Bogliasco, guidato dal romano Gianmarco Guidaldi, è un osso duro, finora in stagione una vittoria per parte, rispettando il fattore campo. In regular season Roma ha raggiunto il 10mo posto con 24 punti, ma non ha mai vinto lontano dal Foro Italico, Bogliasco ha chiuso con 19 punti al penultimo posto della classifica. Sarà interessante lo scontro tra i due bomber, Jerkovic con 43 gol e Vavic con 40.

     

    Venerdì 19 maggio

    semifinali playout

    1^ semifinale salvezza
    Roma Vis Nova-Bogliasco Bene alle 18.30 in diretta su Waterpolo Channel
    2^ semifinale salvezza
    Reale Mutua Torino 81 Iren-Lazio Nuoto alle 20 in diretta su Waterpolo Channel

     

    Sabato 20 maggio

    finali playout

    Finale salvezza alle 14.30 in diretta su Waterpolo Channel

  • Per amor di verità, il video che mostra l’irregolarità della partita di Bogliasco

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    In merito al rigetto del giudice federale relativo al reclamo presentato dalla Roma Vis Nova sulle irregolari condizioni del partita giocata a Bogliasco si trasmettono le seguenti immagini.

    Il Presidente Marco Ferraro. “Il video “per amor di verità” mette in luce l’irregolarità della partita e fa emergere che questo sport non è gestito in maniera professionale, il che lo rende poco appetibile per media, sponsor e operatori sportivi”.

    Torna a parlare anche il tecnico Cristiano Ciocchetti, che tende a precisare:

    “Forse è stato travisato ciò che veramente è avvenuto sabato nella partita contro il Bogliasco. A fine gara un giornalista del La Gazzetta dello Sport mi ha chiesto qualche battuta ed io gli ho risposto che la partita è finita così perché una parte del merito va al Bogliasco, che ha dimostrato di voler vincere il match contro un avversario sulla carta è più esperto, per demerito della Roma Vis Nova che ha giocato in maniera altalenante, e un buon 40% per impreparazione arbitrale. Qui bisogna capire bene il danno che stiamo facendo a questo sport. È uno sport troppo decisionale dove gli arbitri la fanno da padrone. È uno sport non facile da arbitrare, reso ancora più difficile nel far rispettare delle regole che vengono applicate a discrezione dell’arbitro che nella maggior parte dei casi interpreta. I fischietti dovrebbero applicare la regola, non interpretarla, altrimenti noi non capiamo più quello che dobbiamo fare. Sabato è stata comminata una “definitiva” con troppa leggerezza in una partita così importante, data poi in un secondo momento come se l’arbitro ci avesse ripensato. Falli contro inesistenti, impeding inventati, due metri assurdi, sempre in momenti delicati del match (per quello che si può vedere, riguardatevi bene la partita). Gli arbitri devono essere bravi non solo a fischiare, ma anche capire i diversi momenti che si prospettano davanti i loro occhi. Spesso e volentieri ciò non accade, non sanno leggere le diverse situazioni, sia di gioco, sia motivazionali. Io ricordo arbitri di una volta che sotto questo punto di vista erano impeccabili, che sapevano gestire la partita in maniera superlativa. Non voglio dire che oggi non ci siano direttori di gara così bravi ma almeno nelle partite così importanti come poteva essere quella di sabato scorso a Bogliasco sarebbe meglio mandare arbitri di una certa caratura. Non si può mandare un arbitro con 30/40 presenze a fare una finale olimpica, è necessario saper camminare prima di correre. Quindi cerchiamo di far crescere i nostri fischietti in maniera diversa. Infine, noi ci alleniamo tutti i giorni per arrivare al sabato nelle migliori condizioni, per cercare di automatizzare i movimenti e per capire e quindi modificare i vari errori che commettiamo. Io tutte le settimane faccio richiesta di due arbitri par le due partite di allenamento, ma puntualmente non si presenta nessuno. Dall’inizio dell’anno saranno venuti 5/6 volte e quasi mai arbitri di massima serie. Magari se riuscissero ad allenarsi di più anche loro, gli errori verrebbero meno. Grazie e scusate lo sfogo.

     

  • La Vis presenta reclamo per irregolarità del campo di Bogliasco

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La Roma Vis Nova al termine della partita contro Bogliasco ha deciso di presentare doppio reclamo, il primo per l’espulsione comminata al capitano Claudio Innocenzi e il secondo per le irregolari dimensioni del campo di Bogliasco. Queste le parole del presidente Marco Ferraro. “A termini di regolamento la partita è stata irregolare per le dimensioni dello stesso campo (cui si allegano foto). Gli arbitri ci hanno fischiato cinque falli contro, impedendoci di giocare con l’uomo in più. Guardate la posizione dei birilli e degli stessi direttori di gara dal bordo vasca, a quanti metri sono posizionati? La partita deve esser ripetuta per la regolarità del campionato, se così non fosse questo sport, già in agonia, sarebbe considerato una barzelletta”.

    IMG_2407IMG_2403IMG_2402

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    BRUTTO TERZO TEMPO Contro una diretta concorrente per la lotta salvezza la Roma Vis Nova viene sconfitta a Bogliasco nella terza giornata del girone di ritorno per 12-9 in un match giocato non bene e pieno di errori. È stata una brutta partita dal punto di vista tecnico e anche dello spettacolo, ci si aspettava una bella reazione dei romani che è arrivata solo in parte. Dopo un primo tempo equilibrato con le due formazioni che si sono equivalse, nel secondo la Roma Vis Nova ha provato a fare la lepre ed è andata avanti di una rete, ma poi nel terzo la partita ha cambiato volto, Bogliasco ha spinto sull’acceleratore, la squadra di Ciocchetti non ha concretizzato in fase offensiva, subendo diverse ripartenze che hanno lanciato i liguri sul 10-7, poi nel quarto Roma non ha avuto la forza di reagire.

    NOTA LIETA Una nota lieta arriva dalla Liguria, il fatto di aver ritrovato un giocatore importante come Simone Pappacena, che ha espresso tutto il proprio potenziale. Nel match contro i liguri si è caricato la squadra sulle spalle e ha messo a segno ben tre reti. Così, dopo un periodo di luci e ombre, si è rivisto il vero bomber.

    BOGLIASCO BENE-ROMA VIS NOVA PN 12-9

    BOGLIASCO BENE: Di Donna, Caliogna, Gavazzi, Guidaldi 2, Fracas, Vavic 2, Gambacorta 3, Monari, Puccio 1, Divkovic 1, Gandini 1, Guidi 2, Pellegrini. All. Bettini

    ROMA VIS NOVA PN: Nicosia, Innocenzi 1, Gobbi, Delas 1, Gianni 2, Bitadze, Jerkovic, Vittorioso, Vitola 1, Pappacena 3 (1 rig.), Migliorati, Briganti 1, Brandoni. All. Ciocchetti

    Arbitri: Colombo e Ercoli

    Parziali 2-2, 2-3, 5-2, 3-2
    In porta per Bogliasco il numero 13 Pellegrini. Espulsi per reciproche scorrettezze Fracas (Bogliasco) e Innocenzi (Vis Nova) nel primo tempo. Espulso per proteste l’allenatore della Vis Nova Ciocchetti nel terzo tempo. Uscito per limite di falli Monari (Bogliasco) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 3/9 e Vis Nova 3/12 + un rigore. Spettatori 300 circa

     

  • A Bogliasco per i tre punti

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Un match da non fallire, una gara che potrebbe voler dire molto in chiave futura, una partita fondamentale che farà capire la forza tecnica, ma soprattutto mentale della Roma Vis Nova. I leoni guidati da Cristiano Ciocchetti domani (alle 18.00) affronteranno in Liguria il Bogliasco, una formazione molto insidiosa, vuoi perché ha dalla sua il fattore casalingo e vuoi perché è alla caccia di quei punti necessari per risollevarsi. I romani sono partiti con un giorno di anticipo proprio per non lasciare nulla al caso ed esser concentrati. In classifica la Vis Nova occupa il 9° posto con 14 punti, il Bogliasco il terzultimo con 9, solo due le vittorie all’attivo, ma quella di domani sarà tutta un’altra partita rispetto all’andata vinta dai capitolini.

    MENTALITA’ Il tecnico Ciocchetti alla vigilia del match fa l’analisi del momento. “Questa e la prossima (con Trieste) saranno due partite fondamentali, che possono regalarci il paradiso o buttarci all’inferno, gli eventuali punti presi ci permetteranno di fare una seconda parte di stagione con più spensieratezza . Domani dovremo esser consapevoli che la partita non sarà come l’andata, loro saranno più aggressivi e poi giocheranno in casa. Dobbiamo prenderla molto con i guanti, abbiamo lavorato bene in settimana e siamo consapevoli di quello che valiamo, non ci dobbiamo far intimorire. Sarà una partita molto lunga, non sarà un risultato scontato. Abbiamo lavorato sull’aspetto fisico e quello mentale, soprattutto sul giusto atteggiamento. La mentalità deve esser vincente in ogni circostanza. Dobbiamo far leva sulle nostre capacità di gruppo”.

    FOTO MATTEO PUCCI

    Convocati: Nicosia, Innocenzi, Pappacena, Delas, Gianni, Bitadze, Jerkovic, Vittorioso, Vitola, Gobbi, Migliorati, Briganti, Brandoni.

    Serie A1 maschile

    Bogliasco, ore 18.00, Piscina Comunale Bogliasco
    Diretta su Waterpolo Channel
    Bogliasco Bene-Roma Vis Nova PN
    Arbitri: Colombo e Ercoli
    Delegato: Tedeschi

  • Roma Vis Nova – Bogliasco live streaming

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La partita Roma Vis Nova – Bogliasco Bene, in programma alle ore 18.00 di sabato 22 ottobre, sarà trasmessa in live streaming sul nostro sito

  • Ciocchetti: “Contro Bogliasco non possiamo fallire”

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

     

    Scatta la seconda giornata del campionato di A1 maschile con la Roma Vis Nova chiamata subito a una grande prova contro una diretta concorrente per la salvezza come il Bogliasco Bene. Contro i liguri sarà un match verità, di quelli che non si possono sbagliare, una partita fondamentale per la classifica e per il morale dopo la sconfitta in quel di Trieste. Una partita, dunque, che vale molto di più dei tre punti. Alle ore 18.00 tutto il popolo dei leoni è chiamato alla piscina del Foro Italico per incitare la Vis Nova nella prima casalinga. Di fronte ci sarà un Bogliasco (arrivato il giorno prima nella Capitale) che vorrà dare continuità ai propri risultati, dopo il bel pareggio nella prima gara contro Savona. È una squadra esperta e arcigna, che però sarà priva di un giocatore chiave come Guidaldi.

    RISCATTO L’analisi del tecnico romano Cristiano Ciocchetti: “Vogliamo riscattarci dopo la sconfitta di Trieste, ci siamo portati in settimana l’arrabbiatura di quello che è successo. Ma ora è il momento di cambiare pagina, non vogliamo ripetere il passo falso, abbiamo l’occasione per rifarci contro una diretta concorrente. Il Bogliasco sarà molto agguerrito e lo dimostra il pareggio a Savona, nonostante le vicissitudini societarie. Venderà cara la palle, noi non ci possiamo permettere un altro passo falso. Abbiamo lavorato sia sulla parte difensiva, sia su uomo in più e meno. Non possiamo fallire ancora, questi sono punti pesanti. Mi aspetto qualcosa anche dal pubblico che ci possa sostenere, il fattore casalingo è importante”.

    Convocati: Nicosia, Innocenzi, Pappacena, Delas, Gianni, Bitadze, Jerkovic, Vittorioso, Vitola, Gobbi, Ciotti, Briganti, Brandoni.

    FOTO MATTEO PUCCI

    STREAMING: La partita sarà trasmessa in live streaming sul sito romavnpallanuoto.it e su corrieredellosport.it

    APPUNTAMENTO IN TV – La gara tra Roma Vis Nova e Bogliasco Bene sarà trasmessa in differita tv lunedì 24 ottobre alle 22:10 su Rete Sole (Ch. 87 del digitale terrestre).

    Serie A1 maschile

    2^ giornata

    Roma, ore 18:00, Foro Italico Piscina dei “Mosaici”
    ROMA VIS NOVA PN – BOGLIASCO BENE
    Delegato: G. Tenenti
    Arbitri: G. Centineo e F. Gomez

  • Vis Nova ko a Bogliasco, ora i playout

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    La stagione regolare della Roma Vis Nova si chiude con una sconfitta a Bogliasco per 14-8, che non intacca né la classifica né le ambizioni di salvezza della squadra romana. Nell’ultima apparizione stagione in regular season il sette di Cristiano Ciocchetti era entrato partita con il piglio giusto, poi dal secondo ha cominciato a sgretolarsi e a lasciare strada ai liguri che hanno preso subito confidenza con il match portandolo a proprio favore. A inizio terzo risultato di 5-3, ma poi il Bogliasco ha preso coraggio e spinto sull’acceleratore con Guidi e Fracas. Tra le fila di Roma non c’era Alessandro Calcaterra, invece ritorno in acqua per i brasiliani Crivella e Gomes dopo gli impegni con la nazionale. Ora testa e cuore per i playout, che si disputeranno il 26 e 27 a Sori, in Liguria, dove i romani se la vedranno con la Florentia. Imperativo è vincere subito per non ritrovarsi all’ultimo appuntamento dopo una stagione che pur tra alti e bassi ha visto la Vis Nova sicuramente protagonista e con un passo in più rispetto alla stagione precedente.

    BOGLIASCO BENE-ROMA VIS NOVA PN 14-8

    BOGLIASCO BENE: Prian E. , De Trane M. , Di Somma A. 2 (1 rig.), Gavazzi F. 1, Guidaldi G. 1, Ravina R. 1, Gambacorta F. 2, Gonzalez Alonso I. 1, Guidi M. 3, Fracas A. 3, Monari M. , Giordano M. , Pellegrini P. . All. Bettini

    ROMA VIS NOVA PN: Bonito M. , De Oliveira Crivella J. 3, Murro D. , Pappacena S. 1, Bezic R. , Oneto Gomes B. , Spinelli A. , Innocenzi C. , Vitola F. , Carchiolo V. , Mandolini J. 2, Del Basso M. 2, Nicosia G. . All. Ciocchetti

    Arbitri: Gomez e Lo Dico

    Note :
    Parziali 1-2, 4-1, 4-2, 5-3
    Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Bogliasco 3/10 + un rigore e Vis Nova 2/6. Spettatori 200 circa

     

  • Roma Vis Nova a Bogliasco ma con la testa ai playout

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Nell’ultima giornata del campionato di serie A1 maschile la Roma Vis Nova sarà impegnata sul campo di Bogliasco in una gara che non avrà nessun significato per la classifica. I liguri sono ampiamente salvi, occupando la nona posizione, mentre i romani saranno costretti a disputare i playout in programma il 26 e 27 maggio a Sori. Sabato nella piscina di Bogliasco la squadra di Ciocchetti sarà chiamata all’ultimo sforzo della stagione regolare (match con inizio alle ore 16.00) prima di proiettarsi agli spareggi salvezza. Nelle ultime giornate la Vis Nona ha mosso la classifica, vincendo a Sori e pareggiando con la Lazio, ma soprattutto ritrovando la fiducia e l’assetto tattico.

    Il centroboa Alessandro Calcaterra ha le idee chiare. “Affronteremo il Bogliasco come un allenamento perchè dopo pochi giorni ci sarà l’appuntamento della stagione, questa partita per la classifica non conta proprio nulla. Abbiamo le carte in regola per ottenere l’obiettivo di inizio stagione, ovvero la salvezza. La nostra è una squadra giovane che può far bene, facendo un’analisi generale possiamo dire che forse ci saremmo potuti salvare evitando i playout, ma ora che ci siamo abbiamo l’obbligo di vincere, in match del genere conterà più la testa del fisico. Nelle ultime settimane abbiamo ritrovato il ritmo e soprattutto il nostro gioco. Se dovessimo giocare contro la Florentia dovremmo stare attenti nonostante l’avessimo già battuta due volte, stessa cosa del Sori, che a quel punto giocherebbe in casa”.

    Rientreranno anche i brasiliani Jonas Crivella e Bernardo Gomes impegnati per dieci giorni con la propria nazionale in World League.

    FOTO MATTEO PUCCI

    Bogliasco (GE), Piscina Comunale, ore 16:00
    BOGLIASCO BENE – ROMA VIS NOVA PN
    Arbitri: F. Gomez e G. Lo Dico

  • Roma Vis Nova: Un pari che lascia l’amaro in bocca

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Non è andata oltre il pareggio per 8-8 la sfida con il Bogliasco Bene nella 13ma giornata, l’ultima d’andata della serie A1 maschile. La Roma Vis Nova, dopo 50 giorni di assenza dall’acqua, non è riuscita a conquistare al Foro Italico i tre punti a causa della troppa discontinuità nell’arco della stessa partita, una gara giocata tra alti e bassi con un discreto inizio, un buon finale, ma con una parte centrale da dimenticare. Un’occasione non sfruttata per conquistare punti salvezza contro una diretta concorrente. E ora la classifica diventa più difficile con Trieste che allunga di due punti e si porta al nono posto in solitario.

    LA GARA Una partita iniziata nella miglior maniera, subito due reti di Bernardo Gomes e Pappacena, poi dal 7′ la luce si è spenta e la Vis è andata sotto nel secondo (3-6), prendendo un parziale di 3-1. La reazione sul finire di terzo tempo con il raggiungimento del pareggio nel quarto, grazie alle reti di Pappacena e Bezic, una frazione giocata molto bene. Bene Nicosia, entrato a inizio terzo tempo, e in difesa, dove la squadra romana ha concesso poso. Un pari che muove si la classifica, ma lascia l’amaro in bocca.

    CONTENTO A META’ “Due punti persi per come avevamo iniziato, le due reti iniziali facevano sperare a un altro tipo di partita. Poi per come si è messa la gara è stato uno guadagnato. Siamo stati troppo discontinui nell’arco dell’incontro, non possiamo alternare buone cose e poi perderci strada facendo. Dietro siamo andati molto meglio, in avanti è mancato qualcosa, anche nelle ultime azioni potevamo e dovevamo fare qualcosa in più. Bogliasco è una buona squadra, quadrata, concreta. Inizia la seconda parte di stagione, sono e rimango ottimista, ma dobbiamo migliorare, soprattutto in casa, vincendo gli scontri diretti”, ha dichiarato il tecnico Cristiano Ciocchetti.

    Anche Alessandro Calcaterra è dello stesso avviso. “Contro Bogliasco abbiamo visto delle situazioni interessanti, bene dietro, dove abbiamo concesso poco, ma dobbiamo fare di più in attacco. Ci è mancato il cinismo, la strada è ancora lunga e possiamo fare meglio, ma queste partite non si possono lasciare andare”.

    FOTO MATTEO PUCCI

    Roma Vis Nova – Bogliasco Bene 8-8

    (2-2, 1-3, 2-2, 3-1)

    Roma: Bonito, Crivella, Murro, Pappacena 2, Bezic 2, B. Gomes 2, Carchiolo, Innocenzi 1, Vitola 1, Calcaterra, Mandolini, Del Basso, Nicosia. All. C. Ciocchetti

    Bogliasco: Prian, De Trane 3, Di Somma, Puccio, Guidaldi, Ravina, Gambacorta 1, Gonzalez, Giordano, Fracas 1, Monari 2, Guidi 1, Pellegrini. All. Bettini

    Arbitri: Alfi e Gomez

    Note: Sup. num. Roma 9 (5), Bogliasco 9 (3).

     

  • La Roma Vis Nova riparte sfidando Bogliasco. Ciocchetti: “Voglio una squadra pronta”

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Dopo oltre un mese e mezzo di pausa per gli impegni della nazionale riparte il campionato di serie A1. La Roma Vis Nova al Foro Italico (inizio ore 16.00) sfiderà nell’ultima giornata del girone d’andata la Bogliasco Bene, una partita delicatissima per la classifica e di conseguenza la zona salvezza. Dopo la sconfitta nel derby compito dei leoni è tornare alla vittoria, la squadra in queste settimane di sosta ha lavorato molto dal punto di vista tattico e soprattutto fisico. La sfida di domani sarà di grande impatto, ostica contro una formazione esperta, Bogliasco occupa l’ottava posizione con 17 punti, la Vis Nova, invece, è al decimo con cinque punti in meno. Gli uomini più pericolosi sono De Trane e Ravina, in dubbio Filippo Gavazzi per un infortunio. La squadra di Bettini ha raccolto 4 punti nelle ultime due trasferte e vuole chiudere il girone di andata con un risultato che l’avvicinerebbe alla quota salvezza.

    RISPOSTA “La sfida è delicata per diversi motivi, in prima battuta perché sono molti giorni che non giochiamo una partita vera e poi perché si affronta una diretta concorrente per la salvezza. Nonostante i diversi allenamenti a Napoli e le amichevoli con Roma Nuoto e Lazio il campionato è tutta altra faccenda, cambia la componente mentale e motivazionale, la squadra ha comunque lavorato molto durante questa pausa, abbiamo fatto un richiamo della preparazione. Chiedo ai miei ragazzi una svolta, un segnale importante, la giusta risposta alle sconfitte di Trieste e con la Lazio, voglio una Roma Vis Nova che lotti ed entri in acqua con la giusta determinazione”, ha dichiarato il tecnico Cristiano Ciocchetti.

    FOTO MATTEO PUCCI

    STREAMING: La partita sarà trasmessa in live streaming sul sito corrieredellosport.it

    APPUNTAMENTO IN TV – La gara tra Roma Vis Nova e Bogliasco Bene sarà trasmessa in differita tv lunedì 1 febbraio alle 23:00 su Rete Sole (Ch. 87 del digitale terrestre).

    SERIE A1 Maschile 2015-2016

    Giornata 13

    ROMA VIS NOVA – BOGLIASCO BENE

    Arbitri: Alfi e Gomez

  • Cristiano Ciocchetti scrive al settore arbitrale dopo Bogliasco (VIDEO)

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    ROMA – Niente alibi. Nessuna lamentela di sorta, peraltro mai stata nel suo stile né in quello della Roma Vis Nova. Ma alcune decisioni e certe sviste dei fischietti Alfi e Collantoni in Bogliasco-Roma Vis Nova di Sabato scorso hanno amareggiato fortemente Cristiano Ciocchetti, che ha deciso di indirizzare (e diramare) una lettera aperta all’ intero movimento arbitrale della pallanuoto. Ripercorrendo alcuni episodi chiave del match riassunti in questa ricostruzione audiovisiva, il tecnico giallorosso esprime il concetto che tutti hanno diritto a perdere “sul campo” senza essere danneggiati da decisioni inappropriate e contraddittorie, pretendendo con forza che ogni direzione di gara risponda ai requisiti di preparazione, attenzione e soprattutto coerenza.

    Ecco la lettera aperta di Cristiano Ciocchetti:

    Scrivo questa lettera per il trasporto e la passione che nutro per questo sport, che sogno ancora possa crescere e consacrarsi come meriterebbe. Dopo la partita di Sabato scorso ho volutamente fatto passare qualche giorno affinchè queste righe non venissero interpretate nel modo sbagliato, ma possano invece contribuire al miglioramento ed allo sviluppo di tutto il sistema pallanuotistico nazionale. E’ indispensabile premettere anche che noi come Roma Vis Nova siamo i primi a dover fare “mea culpa” per la posizione di classifica nella quale siamo finiti, per tutta una serie di ragioni indipendenti da ciò che seguirà.

    Nel pregarvi di vedere la ricostruzione video che ho chiesto di confezionare appositamente per questa lettera, e per questo farò parlare solo le immagini, la questione è che Sabato per noi era una partita fondamentale per rimanere in corsa nella lotta per non retrocedere, e siamo stati condannati da decisioni arbitrali a dir poco scellerate, di un’ incoerenza mai vista. Non lo accetto. Nel modo più assoluto. Com’è possibile interpretare episodi in questo modo? Com’è possibile non vedere a nostro sfavore gli stessi se non più gravi episodi? Troppo plateali per non indurre a pensare l’impensabile. Sabato ci è stato fatto un torto imperdonabile e pressoché definitivo per la nostra retrocessione, poi la partita forse l’avremmo anche persa, ma per demeriti nostri o per bravura dell’avversario, non perché qualcuno decide l’assurdo. Ho il diritto di giocarmela, ho il diritto di perdere sul campo, ho il diritto di avere arbitri giusti, coerenti, attenti, e preparati.

    La Roma Vis Nova in questi anni ha lavorato molto bene sotto tutti i profili, facendo un’enorme sforzo e riuscendo a dare una grande visibilità alla pallanuoto romana (e voi sapete perfettamente quanto è difficile lavorare a Roma), riuscendo ad agguantare una promozione insperata ma meritata con grande spirito di abnegazione. Mi rattrista questo “non rispetto” nei confronti di una Società che lavora sodo, che si sbatte, che spreca tempo, energie e denaro per riuscire a dare alla pallanuoto quel qualcosa in più che la possa far crescere, il “non rispetto” nei confronti di tanti ragazzi che si allenano sodo tutto l’anno rinunciando a parte della loro vita privata.

    Chiudo con l’auspicio personale che quello che è successo Sabato NON finisca nel dimenticatoio e, soprattutto per il bene di questo sport, non accada MAI più.

    Cristiano Ciocchetti

  • Il Bogliasco regola la Roma Vis Nova col finale di 11-6

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    BOGLIASCO – Non riesce neanche stavolta l’impresa alla Roma Vis Nova, costretta a cedere il passo alla Rari Nantes Bogliasco per 11-6 nella sfida della sedicesima giornata di Serie A1 maschile. La formazione giallorossa di Cristiano Ciocchetti ha fatto vedere buone cose in avvio, rimanendo in partita per più di metà gara, prima di arrendersi all’ arrembaggio finale dei padroni di casa che hanno guadagnato i 3 punti coi parziali di 2-1, 1-3, 3-0 e 5-2. Giallorossi ancora male in superiorità numerica (5/17), i leoni sono sempre più impantanati in penultima posizione a 6 punti e ormai le speranze salvezza sono ridotte al lumicino.

    LA GARA – I padroni di casa rompono gli indugi dopo un minuto e mezzo e sbloccano il risultato sfruttando una superiorità numerica con Deserti, che buca Bonito (1-0). Al minuto 5’15” Banovac ripristina temporaneamente il pari, sempre con l’uomo in più (1-1), ma a meno di un minuto dal termine della prima frazione i liguri gudagnano un tiro di rigore che Alessandro Di Somma trasforma per il finale del primo parziale: 2-1 Bogliasco. Banovac e Deserti sono ancora i protagonisti (ma a parti invertite) in avvio del secondo tempo: il croato in forza ai capitolini questa volta sblocca per primo in superiorità numerica (0-1 e 2-2 a 1’16”), ma il centroboa del Bogliasco riporta avanti i suoi al minuto 2’51” (1-1, 3-2). La Vis non ci sta e prova l’affondo: a 4’14” Pappacena pareggia i conti in superiorità numerica (1-2, 3-3), poi è Spinelli a regalare il primo vantaggio giallorosso della partita, 1-3 e 3-4. Il sette capitolino chiude in rimonta e cambia lato sul 4-3 in proprio favore. La prima metà della gara esprime grande equilibrio tra le due formazioni in acqua. La musica cambia però quando la squadra di Bettini si lancia all’ arrembaggio nel terzo periodo, e rifila un perentorio 3-0 ai giallorossi firmato Deserti (doppietta) e Ravina, 6-4 è l’ aggregate consegnato prima dell’ ultimo quarto. In apertura di quarto tempo è Vitola a mantenere in vita le speranze giallorosse, accorciando le distanze dopo meno di un minuto (0-1, 6-5). La Vis fallisce poco dopo l’occasione del pari con l’uomo in più, Spinelli termina anzitempo la sua partita per brutalità e i padroni di casa trovano lo strappo: De Trane trasforma un rigore (1-1, 7-5) e Di Somma firma il +3 (2-1, 8-5), per la Roma Cuccovillo buca Prian (2-2, 8-6), fino al triplete killer del sette bogliaschino firmato Ravina-Di Somma-Guidaldi che mette fine alle ostilità. Il finale è 11-6 in favore del Bogliasco.

    Poche ma significative le parole del Presidente giallorosso Marco Ferraro al termine del match: “Siamo vicini ai ragazzi, che oggi hanno giocato col cuore

    A caldo arrivano anche le parole di Antonio Spinelli, autore della rete che ha visto chiudere in vantaggio la Vis al termine del secondo periodo: “Peccato. Quella di oggi era un’ altra partita fondamentale per la lotta salvezza e siamo entrati in acqua con la massima grinta, conducendo una buona partita per i primi due tempi. Siamo calati un po’ nel terzo periodo, ma ad inizio quarto c’è stato un momento in cui un solo gol ci separava da loro, e potevamo giocarcela ancora fino alla fine. Sfortunatamente poi è arrivata questa brutalità che ha compromesso il proseguio della partita. La matematica ancora non ci condanna, e per questo continueremo a lottare fino all’ ultimo

    >>>>> seguono aggiornamenti 

    Il tabellino del match:

    CAMPIONATO DI SERIE A1 MASCHILE

    Giornata 16 del 21/02/2015

    RN BOGLIASCO-ROMA VIS NOVA 11-6 (2-1, 1-3, 3-0, 5-2)

    R.N.BOGLIASCO: Prian E. , De Trane M. 1(1 rig.), Di Somma A. 2(1 rig.), Gavazzi F. , Di Somma E. 1, Ravina R. 2, Loomis S. , Monari M. , Boero G. , Guidaldi G. 1, Guidi M. , Deserti A. 4, Insollitto F. . All.

    ROMA VIS NOVA PN: Bonito M. , Pappacena S. 1, Murro D. , Mirarchi C. , Banovac I. 2, Parisi M. , Spinelli A. 1, Innocenzi C. , Vitola F. 1, Rigo M. , Reynolds , Cuccovillo N. 1, Nicosia G. . All.

    Arbitri: Alfi e Collantoni

    Note: Usciti per limite di falli Banovac (VN) nel terzo tempo, Gavazzi (B) nel quarto tempo. Espulso definitivamente per brutalità Spinelli (VN) nel quarto tempo.

    Superiorità numeriche: Bogliasco 6/10 + 2 rigori, Roma Vis Nova 5/17.

    Spettatori 300 circa.

  • Leoni alla “Vassallo” contro il sette ligure già battuto all’andata

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    ROMA – Tra una sosta appena archiviata (World League) ed una quasi alle porte (27-28 Febbraio, Coppa Italia) la Serie A1 rifà capolino e torna con la sedicesima giornata di regular season. Dopo l’amara sconfitta rimediata con la Florentia lo scorso 7 Febbraio (14-11), la Roma Vis Nova si rituffa in campionato ritrovando la Rari Nantes Bogliasco e domani pomeriggio, alla piscina “Vassallo”, la formazione giallorossa di Cristiano Ciocchetti proverà a giocarsi ancora le sue chances nella lotta per non retrocedere. Il risultato dell’ andata sorride ai capitolini, che nel quinto turno di andata si imposero col finale di 12-8 al Foro Italico (guarda il video) sulla squadra di Bettini guadagnando 3 dei 6 punti messi in cascina finora, ma le difficoltà legate al “fattore campo” della vasca ligure rendono la trasferta dei leoni tutt’altro che semplice. L’ inizio è fissato per le ore 17:00, arbitreranno Alfi e Collantoni.

    VIS IN LIGURIA – Dopo una seduta di allenamento mattutino al Foro Italico, la Roma Vis Nova è partita quest’ oggi alla volta della Liguria ed ha raggiunto Bogliasco nel tardo pomeriggio, dove in serata i leoni sosterranno una nuova sessione in acqua. Ecco le parole di Cristiano Ciocchetti alla vigilia del match: ”Finchè la matematica non ci condanna è giusto credere nella salvezza. Purtroppo il risultato di Firenze ci ha complicato ulteriormente le cose nella lotta per non retrocedere, ma dobbiamo credere che possiamo fare bene nelle ultime 7 gare, ed io ci credo. Da domani spero di vedere una squadra viva e agguerrita contro un’avversaria che abbiamo già battuto: il Bogliasco è una buona compagine e vanta ottimi elementi, ma dobbiamo scendere in acqua consapevoli che possiamo metterli in difficoltà, giocando senza paura e cercando di concretizzare al massimo ogni occasione che ci capiterà”. I convocati per domani: Bonito, Pappacena, Murro, Mirarchi, Banovac, Parisi, Spinelli, Innocenzi, Vitola, Rigo, Reynolds, Cuccovillo, Nicosia.

    SERIE A1 Maschile 2014-2015

    Giornata 16, Gara del 21 Febbraio 2015

    RN BOGLIASCO – ROMA VIS NOVA

    Arbitri: Alfi e Collantoni.

  • Domani al Foro arriva il Bogliasco, in palio punti pesanti per la salvezza

    Data:
    Risultato: da giocare (dettagli)

    Dopo la vittoria con la Florentia i giallorossi tornano al Foro a caccia di conferme contro il sette ligure di Daniele Bettini. Coach Ciocchetti suona la carica: ”Cinici e aggressivi, prendiamoci i tre punti”. Diretta streaming alle 18:00 sul sito del Corriere dello Sport

    ROMA – La Roma Vis Nova torna in acqua dopo la sosta dell’ A1 per le coppe europee, domani alle 18:00 al Foro Italico i giallorossi ospiteranno la Rari Nantes Bogliasco nella sfida valevole per la quinta giornata del massimo campionato nazionale di pallanuoto maschile. La formazione di Cristiano Ciocchetti ha già mosso la classifica conquistando i primi 3 punti contro la Florentia nel quarto turno dello scorso 25 Ottobre (11-6), il match contro il sette ligure di Daniele Bettini, avanti in classifica di tre lunghezze sui leoni, sarà un banco di prova particolarmente importante per confermare le buone indicazioni mostrate dai capitolini nell’ ultima uscita tra le mura amiche. Come in occasione delle prime due gare casalinghe, anche domani è attesa una grande cornice di pubblico sugli spalti del Foro, sono sempre di più i tifosi e gli appassionati al seguito della squadra giallorossa che rispondono al richiamo dei leoni ed alle numerose iniziative del Club. La sfida sarà trasmessa in diretta streaming esclusiva a partire dalle 18:00 sul sito del Corriere dello Sport.

    IL BOGLIASCO – La formazione biancazzurra di Mister Bettini sta ben figurando in questo avvio di campionato: fatta eccezione per i due ko rimediati contro le corazzate Recco (16-5) e Brescia (15-8), i bogliaschini hanno portato a casa 2 vittorie preziose contro Savona (9-7) e Florentia (13-5) staccandosi provvisoriamente dalla zona calda e condividendo con 6 punti all’ attivo la sesta posizione in graduatoria in condominio col Savona. I liguri sono attualmente i primi della classe nelle percentuali di realizzazione in superiorità numerica, 18 reti su 38 opportunità con l’uomo in più registrano un buon 54%, mentre si attestano sesti nella classifica dei reparti offensivi di Serie A1 con 33 reti messe a segno (43 quelle subite). Tra gli uomini chiave, manco a dirlo, c’è Arnaldo Deserti, il centroboa genovese campione del mondo (7 gol finora) è il punto di forza dei rarinantini insieme al capitano Alessandro Di Somma, all’attaccante romano Gianmarco Guidaldi e al difensore Giacomo Boero.

    QUI FORO – Il primo impatto con la massima serie non è stato certamente cosa semplice. Un avvio complicato, la temporanea assenza per motivi di studio di Innocenzi (il capitano rientrerà a fine mese dalla Russia) e Cristiano Mirarchi (atteso a Dicembre di ritorno dagli USA), ma dalla vittoria con la Florentia sembrano finalmente essere arrivati i primi segnali positivi per la truppa di coach Ciocchetti: certo la strada della salvezza è ancora lunga, ma i primi tre punti hanno dato morale e le indicazioni incoraggianti di crescita in acqua hanno evidentemente sbloccato un gruppo capace di fare tesoro degli errori commessi e soprattutto ritrovare fiducia nei propri mezzi: ”Domani dobbiamo confermare quanto di buono fatto vedere con la Florentia – spiega il tecnico capitolino Cristiano Ciocchetti alla vigilia del match – la posta in gioco è importante, sono tre punti che ci vogliamo prendere a tutti i costi. Il Bogliasco è una squadra che nuota molto, ma noi non siamo da meno. Sarà importante scendere in acqua col piglio giusto e aggredirli da subito, dobbiamo essere reattivi e cinici. Stiamo bene, durante la sosta ci siamo allenati al meglio, abbiamo lavorato parecchio sulla fase offensiva e sulla tattica. Rispetto alle difficoltà delle prime giornate un sostanziale passo avanti c’è stato, la sfida di domani ci dirà di più”. I convocati per domani: Bonito, Bardella, Banovac, Pappacena, Rigo, Vitola, Murro, Manzo, Cuccovillo, Parisi, Spinelli, Reynolds, Nicosia. Si parte alle 18:00 al Foro Italico (ingresso gratuito), arbitreranno Alfi e Taccini.

    DIRETTA SU CORSPORT.IT – La gara tra Roma Vis Nova e Florentia sarà trasmessa in diretta streaming alle 18:00 sul sito del Corriere dello Sport: come noto lo storico quotidiano sportivo nazionale è il media partner ufficiale dei giallorossi e sarà possibile seguire dal vivo la sfida del Foro Italico nella sezione “Altri Sport” del sito www.corrieredellosport.it. La partita sarà trasmessa anche in differita televisiva su Gold Tv (canale 17 del digitale terrestre del Lazio) Domenica 9 Novembre a partire dalle 23:40. Sintesi, highlights, servizi e interviste sui principali tg locali, sul sito e sui canali social della Roma Vis Nova (www.romavnpallanuoto.com).

    SERIE A1 Maschile 2014-2015

    Giornata 5, Gara del 08 Novembre 2014

    ROMA VIS NOVA-RN BOGLIASCO

    Arbitri: Alfi e Taccini

    Classifica Serie A1: Recco 12, Brescia 12, Sport Management 9, Como 9, Acquachiara 9, Bogliasco 6, Savona 6, Roma Vis Nova 3, Posillipo 3, CC Napoli 3, RN Florentia 0, Lazio 0.

    Foto di Roberto Tedeschi