AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Riprende l’attività giovanile


Nella giornata di ieri la Roma Vis Nova ha ripreso l’attività agonistica nell’impianto del Santa Maria delle squadre giovanili under 13 regionale e under 15/17 nazionale.
Così dopo il periodo di sospensione dato dall’emergenza Covid19 ecco tutti i leoni tornare in acqua per ricominciare di nuovo.
Questi i giorni e gli orari secondo i vari gruppi:

– UNDER 13 (allenatore Angiulli Raffaele):
lunedì/mercoledì/venerdì allenamento in acqua ore 14:30/16:00; martedì/giovedì allenamento a secco ore 19:15/20:15; sabato allenamento in acqua ore 14:15/15:15;
– UNDER 15/17 (Ruffelli Daniele, Schimmenti Vittorio):
martedì/giovedì allenamento in acqua ore 20:30/21:30; sabato allenamento in acqua ore 15:30/16:30.

ALLENAMENTO IN ACQUA

– atleti ed allenatori dovranno essere muniti tutte le volte che intenderanno accedere al centro sportivo per l’ allenamento, dell’ autodichiarazione in allegato debitamente compilata e firmata; senza tale documento l’ ingresso sarà interdetto;

– gli atleti dovranno essere consegnati dai genitori all’ esterno del Centro Sportivo agli allenatori, i quali, dopo aver raccolto tutte  le autodichiarazioni da consegnare all’ accoglienza, procederanno in gruppo con l’ ingresso;

– gli allenatori dovranno accompagnare gli atleti nello spogliatoio e vigilare all’ interno in modo che vengano rispettati tutti i protocolli vigenti in merito di distanziamento sociale ed igienizzazione;

– tutti gli atleti dovranno indossare la mascherina, tenerla fino al momento dell’ ingresso in acqua ed indossarla nuovamente non appena finito l’ allenamento; gli indumenti andranno riposti tutti all’ interno della propria borsa personale anche qualora venga riposta negli appositi armadietti; è necessario fare la doccia prima di accedere al piano vasca;

– gli allenatori dovranno indossare la mascherina anche durante l’ allenamento;

– attualmente è possibile svolgere esclusivamente attività di nuoto in corsia, senza palloni o altro materiale, per un massimo di 5 atleti per corsia;

– terminato l’ allenamento, gli atleti, sempre sotto la supervisione degli allenatori, rientreranno, per doccia/cambio, nello spogliatoio, il quale dovrà essere liberato nel più breve tempo possibile;

– una volta pronto, tutto il gruppo verrà accompagnato dall’ allenatore fuori dal centro sportivo dove avverrà la riconsegna degli atleti ai genitori;

– prima e dopo l’ allenamento gli atleti non potranno in alcun modo sostare negli spazi comuni (bar, corridoi, cortile etc..);

– non è consentito l’ ingresso al centro sportivo di genitori/accompagnatori;

–  è assolutamente necessario che tutti i coinvolti rispettino pedissequamente le indicazione impartite nel presente testo e quelle che verranno date in loco dal gestore del centro sportivo; questo per evitare che comportamenti non in linea con la criticità della situazione attuale possano portare alla sospensione degli allenamenti stessi.

ALLENAMENTO A SECCO

– atleti ed allenatori dovranno essere muniti tutte le volte che intenderanno accedere al centro sportivo per l’ allenamento, dell’ autodichiarazione in allegato debitamente compilata e firmata; senza tale documento l’ ingresso sarà interdetto;

– gli atleti dovranno essere consegnati dai genitori all’ esterno del Centro Sportivo agli allenatori, i quali, dopo aver raccolto tutte  le autodichiarazioni da consegnare all’ accoglienza, procederanno in gruppo con l’ ingresso;

– per l’ allenamento a secco, non è consentito l’ utilizzo degli spogliatoi; è necessario dunque recarsi già in tenuta da allenamento;

– gli allenatori dovranno accompagnare ordinatamente gli atleti nello spazio dedicato all’ allenamento, nel rispetto di tutti i protocolli vigenti in merito a distanziamento sociale ed igienizzazione;

– è necessario utilizzare per l’ attività apposite calzature previste solo a tale scopo;

– tutti gli atleti dovranno indossare la mascherina, tenerla fino al momento di inizio attività ed indossarla nuovamente non appena finito l’ allenamento;

– gli allenatori dovranno indossare la mascherina anche durante l’ allenamento;

– non è possibile condividere borracce, bicchieri, bottiglie né scambiare indumenti di alcun genere con gli altri atleti;

– gli allenatori vigileranno sul rispetto delle distanze durante l’ attività fisica: almeno 1 metro a riposo, almeno 2 metri durante l’ attività, con particolare attenzione a quella intensa;

– terminato l’ allenamento, tutto il gruppo verrà accompagnato dall’ allenatore fuori dal centro sportivo dove avverrà la riconsegna degli atleti ai genitori;

– prima e dopo l’ allenamento gli atleti non potranno in alcun modo sostare negli spazi comuni (bar, corridoi, cortile etc..);

– non è consentito l’ ingresso al centro sportivo di genitori/accompagnatori;

–  è assolutamente necessario che tutti i coinvolti rispettino pedissequamente le indicazione impartite nel presente testo e quelle che verranno date in loco dal gestore del centro sportivo; questo per evitare che comportamenti non in linea con la criticità della situazione attuale possano portare alla sospensione degli allenamenti stessi.

You must be logged in to post a comment Login