ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Vis è tua la battaglia con Pescara. Iocchi Gratta ne fa 8


I leoni ruggiscono nell’ultimo tempo con Pescara e ottengono la terza vittoria di fila, salendo così al quarto posto, a due punti dal primo. Un successo ottenuto al cardiopalmo, una partita vissuta dall’inizio alla fine senza un attimo di respiro, gol a raffica da una parte all’altra con un grande protagonista in casa romana come Matteo Iocchi Gratta, che ne ha messi a segno ben 8, salendo così al secondo posto della classifica marcatori. Ma è stata comunque una prestazione di squadra maiuscola in attacco, meno in difesa dove nell’ultimo tempo si è segnato tanto ma si è concesso anche troppo. Una partita bella, avvincente, aperta e di grande forza. Contro una formazione che nuota tanto e segna molto è venuto fuori il carattere di questa squadra che dopo otto giornate non si può più nascondere e rimane nei piani alti della classifica. C’è ancora da lavorare, soprattutto in superiorità (solo 4 su 14), ma questi leoni hanno stoffa e un gran temperamento, hanno dimostrato di giocare con chiunque. Grande lavoro di tutti, un plauso a Marco Parisi che ha lottato da guerriero, prendendo tante espulsioni. Il pensiero del man of the match, Iocchi Gratta, attaccante classe 2002. “Abbiamo battuto una grande squadra, che sfrutta molto bene le nuove regole e nuota tanto. E’ stata una partita dura, tattica, abbiamo preso troppi gol, avrei preferito segnare meno, ma prendere meno reti. Abbiamo sbagliato tanto di squadra, soprattutto noi giovani, dobbiamo migliorare e crescere. Dobbiamo pensare a una partita alla volta, ora si andrà a Messina una trasferta molto ostica, uno snodo importante. In questo gruppo non c’è differenza tra “anziani” e giovani, c’è un grande senso di appartenenza che è emerso in questa gara. Sono molto contento per gli 8 gol, ma bisogna continuare a lavorare”.

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO-PESCARA N E PN 15-14

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO: M. Bonito, M. Iocchi Gratta 8, S. Padovano, E. Ferraro, F. Carrozza, A. Agnolet, A. Poli, V. Cupic, M. Parisi 3, W. De Vena 2, G. Serio 2, L. Provenziani, F. Bernoni. All. Calcaterra

PESCARA N E PN: G. Volarevic, L. De Vincentiis, M. Laurenzi, C. Di Fulvio 4, M. De Ioris, C. Mancini 1, D. Giordano, M. Stanchi, Molina 2, A. D’aloisio 4, E. Calcaterra 2, D. Micheletti 1, E. Mambella . All. Malara

Arbitri: Romolini e Pascucci

Note

Parziali: 3-2 3-4 4-3 5-5 Usciti per limite di falli Di Fulvio (P) nel terzo tempo, Ferraro (R), Stanchi (P) e Molina (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma Vis Nova 4/14 + 2 rigori e Pescara 5/13 + 3 rigori. Spettatori 100 circa.

You must be logged in to post a comment Login