ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

La Vis Nova stecca a Messina


Una Roma Vis Nova abulica nella nona giornata di andata della serie A2 stecca sul campo del Cus UniMe di Messina. I leoni vengono sconfitti per 14-11 in una partita che solo all’inizio ha visto le due squadre equivalersi, poi i siciliani hanno preso in mano le redini dell’incontro e sono volati via senza particolari problemi. La squadra di Naccari è andata anche sul +5 ed è stato difficile per i romani recuperare terreno, una Roma Vis Nova completamente diversa da quella apparsa nelle ultime settimane, male in difesa, Eskert e l’ex Vittorioso sono stati micidiali sotto porta e dal perimetro, Roma continua a prendere troppe reti. Solo nel finale si è avuto uno scatto d’orgoglio, ma ormai il divario era troppo ampio. Notizie positive con l’uomo in più (7 su 11) e sulla distribuzione delle reti, infatti in otto giocatori sono andati a segno, ma per mantenere il passo delle grandi bisogna migliorare proprio dietro e soprattutto in trasferta. Nonostante la seconda sconfitta stagionale la Roma Vis Nova rimane in quarta posizione a due punti dal terzo posto, in piena zona playoff. Prossima settimana ancora una trasferta sul campo dell’Arechi, dove servirà un riscatto.

C.U.S. UNI.ME-ROMA VIS NOVA PALLANUOTO 14-11

C.U.S. UNI.ME: G. Spampinato, Rappazzo, N. Eskert 5, Runza, E. Giacoppo, Geloso 2, R. Cusmano 2, A. Vittorioso 3, Andre’ 1, G. Paratore 1, Di Caro, Lagonigro, Di Mauro. All. Naccari

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO: M. Bonito, M. Iocchi Gratta 3, S. Padovano 2, E. Ferraro 1, F. Carrozza 1, A. Agnolet, A. Poli, V. Cupic 1, M. Parisi, W. De Vena 1, G. Serio 1, F. Bernoni 1. All. Calcaterra

Arbitri: Savino e Roberti vittory

Note

Parziali: 3-2 4-2 4-2 3-5 Roma Vis Nova con dodici giocatori a referto. Usciti per limite di falli Giacoppo (M), Paratore (M), Poli (R) e Parisi (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Cus UniMe 7/10 + 3 tiri di rigore, Roma Vis Nova 7/11 + 2 tiri di rigore. Ammonito per proteste il tecnico Calcaterra (R) nel terzo tempo. Spettatori 300 circa.

You must be logged in to post a comment Login