AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Giornata no a Latina


Non ha saputo replicare la Roma Vis Nova le belle prestazioni precedenti. Nella terza giornata di campionato della serie A2 sul campo del Latina i romani sono stati sconfitti per 11-5 in una partita che non li ha visti protagonisti. Nonostante il primo gol di Emanuele Ferarro la Vis Nova non ha saputo alimentare la propria azione e dare seguito alle ottime prime due uscite a Palermo e in casa con Messina. Una battuta d’arresto che ferisce i leoni proprio perchè non hanno saputo esprimere il gioco delle prime due giornate, una gara al di sotto delle potenzialità, un peccato perchè davvero si sperava in un esito diverso. La difesa non ha lavorato come con Messina (male con l’uomo in meno, 7 su 9) in ben otto giocatori pontini sono andati a segno, Latina si è dimostrata una formazione solida, ma Roma ha dimostrato di avere due marce tra casa e trasferta (anche con l’uomo in più le cose non sono andate meglio, solo 3 su 11). Male nel primo tempo, sotto 4-1, poi nel prosieguo della partita i romani non sono riusciti a invertire la tendenza prendendo un parziale di 5-0, poi nel terzo e quarto una reazione, quando ormai il punteggio era già segnato a favore della squadra di Mirarchi. Ora bisognerà ripartire, siamo a inizio stagione, e continuare a lavorare. La prossima settimana si torna a Monterotondo contro la Cesport per l’ultima gara del 2018, poi pausa natalizia.

LATINA PALLANUOTO-ROMA VIS NOVA PN 11-5

LATINA PALLANUOTO: Cappuccio, Tulli 1, De Bonis, Goreta 2, Gianni 1, Falco 1, Castello, Barberini 2, Lapenna 2, Priori 1, Di Rocco 1, Giugliano, Marini. All. Mirarchi

ROMA VIS NOVA PN: Bonito, Carrozza 1 (1 rig.), Murro, Ferraro 2, Gallo, Rella, Spinelli, Maras, Parisi 1, Gobbi 1, De Vena, Galli, Vitola. All. Calcaterra

Arbitri: Gomez e Girolamo

Parziali 4-1, 2-1, 2-1, 3-2

Spettatori:100 circa. Superiorità numeriche: Latina 7/9; Roma vis 3/11 più un rigore trasformato da Carrozza

You must be logged in to post a comment Login