AssirecreGroup
Roma Vis Nova

A un passo dalla vittoria a Palermo


Che peccato. La Roma Vis Nova è andata davvero vicino alla vittoria nella prima giornata della serie A2, girone sud, a Palermo. I leoni nella prima uscita ufficiale hanno lottato e combattuto fino alla fine contro una squadra che mira ai piani alti della classifica, è stata una partita di grande temperamento, in cui tutti hanno dato il meglio, alla fine la Telimar ha potuto esultare per 11-10, ma i leoni sono rimasti in scia e alla fine hanno sfiorato il colpaccio. La prima parte della gara è stata tutta a vantaggio dei siciliani che sono partiti alla grande per 4-1, poi la Roma Vis Nova ha iniziato a carburare e nella seconda frazione è uscita con i suoi giovani Iocchi Gratta, Murro, una grande reazione. Poi un passaggio a vuoto importante che ha riportato la Telimar sull’8-5 grazie a Tabbiani e Migliaccio. Ma nel quarto la Roma Vis Nova non si è abbattuta, ha rialzato la testa con grande orgoglio e ha messo a segno altre 4 reti con Maras, Murro, De Vena e Spinelli, ma purtroppo non sono servite. Le superiorità sono andate bene con oltre il 50%, un bel 6/10. In ben otto giocatori sono andati a segno, questo testimonia la grande varietà e la poliedricità degli attaccanti e dei giocatori. È una sconfitta che lascia l’amaro in bocca, ma che fa esser ottimisti per il futuro. Il pensiero dell’ex Vittorio Schimmenti, seduto sulla panchina dei romani al posto di Alessandro Calcaterra. “Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, la prima trasferta in un campo ostico. L’inizio non è andato bene, un parziale negativo che ci siamo portati dietro per tutta la partita, a parte la prima parte in cui siamo stati frenati, siamo stati poi bravi a rientrare anche con l’uomo in più. Poi anche qualche episodio nel momento decisivo ci ha girato storto, abbiamo però giocato a testa alta”.

TELIMAR-ROMA VIS NOVA PN 11-10

TELIMAR: Lamoglia, Tuscano, Galioto, Di Patti, Occhione, Lo Dico, Giliberti 1, Saric 1, Lo Cascio 3, Tabbiani 3, Fabiano, Migliaccio 3, Sansone. All. Mustur

ROMA VIS NOVA PN: Bonito, Carrozza, Murro 2, Ferraro, Iocchi 1, Rella, Spinelli 1, Maras 2 (1 rig.), Parisi 1, Gobbi 1, De Vena 1, Gallo, Vitola 1. All. Schimmenti

Arbitri: Ercoli e Rovandi

Parziali 4-1, 3-4, 2-1, 2-4
Note: Superiorità numeriche: Telimar 3/9; Roma Vis Nova 6/10 + un rigore. Spettatori 600.

 

You must be logged in to post a comment Login