AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Ruggito Roma Vis Nova, battuta Latina


Al Foro Italico la Roma Vis Nova saluta il pubblico amico nel migliore dei modi aggiudicandosi il derby laziale contro Latina. Finisce 7-5 per i Leoni di Alessandro Calcaterra con i seguenti parziali: 1-1, 1-1, 3-0, 2-3. E dire che la squadra capitolina dalla scorsa settimana non ha più niente da chiedere a questo campionato di A2 maschile, essendo già salva e lontana dalla zona playoff. Al contrario dei pontini costretti a difendere il terzo posto dopo tre sconfitte di fila. E invece arriva pure la quarta battuta d’arresto consecutiva per la compagine guidata dal tecnico Maurizio Mirarchi. Dopo i primi due quarti di gara molto equilibrati e combattuti, a mettere un solco tra la Roma Vis Nova e Latina è il terzo periodo di gioco. Con il rigore di Gobbi, la replica dello stesso centrovasca e la rete a nove secondi dalla fine del tempo di Francesco Rella, i padroni di casa ipotecano il successo in anticipo. Ma, nella pallanuoto tre gol di vantaggio con un altro quarto da giocare non sono molti. E infatti, all’inizio degli ultimi 8 minuti di gara, Alessandro Mele accorcia le distanze. Poi, Maras riporta Latina in scia. Tutto riaperto. I ragazzi di Calcaterra però non cedono, anzi: con le reti di Ferraro e Bitadze allungano mettendo il punto esclamativo sulla partita. Una vittoria che consente alla squadra romana di restare al 6° posto con il 5° ancora a tiro. Al termine, il commento del DS della Roma Vis Nova, Marco Ferraro: “Abbiamo dimostrato ancora una volta che si può fare bene anche con una squadra piena di giovani. Ragazzi che sanno lottare e si applicano con grande sacrificio al servizio del gruppo. Nessun rammarico per non aver centrato i playoff, abbiamo fatto degli errori che abbiamo giustamente pagato. Forse avremmo dovuto ottenere prima la salvezza. Ora vogliamo vincere l’ultima di campionato in casa dell’Arechi Salerno per blindare la 6° posizione e provare a chiudere al 5° posto. Poi il prossimo anno nuovo assalto alla zona playoff”. I tanti tifosi della Roma Vis Nova presenti sugli spalti della piscina del Foro Italico, se ne vanno applaudendo la squadra. 

 

ROMA VIS NOVA PN-LATINA PALLANUOTO 7-5

ROMA VIS NOVA PN: Serrentino, Antonucci 1, Murro, Ferraro 1, Cardoni, Rella 1, Bitadze 1, Iocchi Gratta, Vitola, Gobbi 2 (1 rig.), Ciotti 1, Sofia, De Bonis. All. Calcaterra

LATINA PALLANUOTO: Bonito, Simeoni, Giugliano, Migliaccio, Mazzarino, Falco, Mellacina, Maras 3, Schettino, Priori, Barberini 1, Mele 1, Marini. All. Mirarchi

Arbitri: Brasiliano e Scappini

Parziali 1-1, 1-1, 3-0, 2-3
Superiorità numeriche: Roma Vis Nova PN 1/11, Latina Pallanuoto 0/7 + un rigore. Spettatori 100 circa.

You must be logged in to post a comment Login