AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Vis Nova rullo sulla Cesport, è quinto posto


Una partita dominata dall’inizio alla fine, un match condotto con grande autorevolezza. La Roma Vis Nova è un rullo compressore nei confronti de La Studio Senese Cesport battuta per 16-5. Non c’è stata storia, i romani hanno conquistato la scena dall’inizio alla fine, imprimendo il proprio ritmo fin dai primi minuti. Infatti dopo appena 3′ il punteggio era già di 3-0 per Vitola e compagni che hanno continuato per tutta la partita ad andare ripetutamente a segno, non trovando opposizione nella difesa avversaria. Cesport priva del suo uomo migliore Miskovic è venuta nella Capitale con solo 10 uomini e in panchina un paio di ragazzi delle giovanili. Non ha opposto resistenza di fronte a un super Vittorioso, autore di una cinquina, a Gobbi che ha messo a segno una tripletta, e ai tanti giovani che si sono fatti notare come Iocchi Gratta (2), Gallo (1). In sette sono andati a segno, emblematico l’ultimo tempo, terminato 7-0 a favore dei leoni. Una gara senza storia praticamente. Con questi tre punti la Roma Vis Nova sale al quinto posto in classifica, a sei punti dalla zona playoff, ma a +9 sulla terzultima posizione. Dunque sarà importante conquistare la prossima partita in Sicilia contro i Muri Antichi per esser sicuri della salvezza. Uno dei protagonisti Luigi Gobbi, parla così: “Il ritmo è stato lento perchè ci eravamo imposti di controllare la partita, sapevamo che giocando con calma e in maniera ordinata avremmo portato a casa i tre punti, abbiamo poi gestito sul finale. La classifica si è accorciata molto, più che pensare ai playoff abbiamo come obiettivo di vincere tutte le partite e poi vedere tra un mese in che posizione saremo”. Un ragazzo che si è messo in luce, Matteo Iocchi Gratta: “Abbiamo dei compagni fantastici, i più esperti ci stanno aiutando molto, stiamo crescendo. Purtroppo abbiamo perso con Bari 6 punti stupidi che ci avrebbero fatto disputare un campionato diverso. Mentalmente ci siamo, niente è precluso”.

You must be logged in to post a comment Login