Roma Vis Nova

La Roma Vis Nova non ingrana la sesta

Non riesce alla Roma Vis Nova di mettere il fila il sesto risultato utile consecutivo. La squadra di Alessandro Calcaterra è stata sconfitta nel recupero della 10ma giornata di andata per 12-7 sul difficile campo di Latina. E pensare che i leoni erano anche partiti bene con un primo tempo molto positivo in cui si sono messi in mostra Ciotti e Gobbi. Poi uno sciagurato secondo tempo ha lanciato i pontini sul 7-4, grazie a un parziale di 4-1 che ha stroncato le gambe ai capitolini. Poi i romani sono rientrati in partita fino al 9-7, ma ancora una volta la squadra di Mirarchi ha allungato e chiuso. Una partita, come detto molto insidiosa anche per via delle condizioni del campo all’aperto sotto una pioggia battente, che non può e non deve esser un alibi, ma che di sicuro stravolge le abitudini di una squadra abituata ad allenarsi e giocare al Foro Italico. Inoltre i leoni erano privi di Cardoni, Vittorioso e Rella. In classifica la Vis Nova rimane ferma assieme al Pescara. Questo il commento al termine del match da parte del tecnico Calcaterra. “Abbiamo giocato una buona gara, peccato per quella seconda frazione, siamo rimasti in partita fino al 9-7. I giovani si sono comportati bene, mi dispiace perchè non eravamo neanche al completo. Ci siamo disuniti e abbiamo commesso qualche errore di troppo a uomini pari, questa partita dovrà esser di riferimento per non ripetere alcune cose. Proseguiamo il nostro cammino, ora ci aspetta un’altra gara molto impegnativa, sabato giocheremo in casa contro la capolista Salerno, dovremo recuperare in fretta. É un trittico di partite molto difficili, perchè dopo andremo a giocare a Bari in uno scontro diretto importante. Ma pensiamo a una gara alla volta”.

You must be logged in to post a comment Login