AssirecreGroup
Roma Vis Nova

La Roma Vis Nova mette la terza, battuta la Cesport

La Vis Nova mette la terza


Terza vittoria stagionale della Roma Vis Nova che va a cogliere nella settima giornata di andata un’importante vittoria a Napoli contro la Studio Senese Cesport per 8-6 in una gara che i romani hanno condotto dall’inizio alla fine. Un match molto delicato che i leoni sono riusciti a portare a casa e in classifica salgono a quota 9, in piena zona centrale con 6 punti di vantaggio sull’ultima in classifica e a +3 dalla zona calda. Una boccata d’ossigeno per la squadra di Alessandro Calcaterra che torna a respirare dopo un inizio difficile soprattutto per i risultati, ma questo gruppo ha dimostrato di avere le carte in regola per risollevarsi e fare bene in un campionato difficile e anche molto equilibrato. Prima vittoria esterna dei capitolini che contro i campani sono partiti alla grande infliggendo un parziale di 4-0 grazie ai senatori Gobbi, Ferraro, i giallorossi hanno mantenuto le distanze grazie a un secondo e terzo tempo equilibrato, addirittura a inizio quarto il divario era molto ampio, con un +6. Il rilassamento nell’ultima frazione ha portato a un ritorno della squadra di casa che ha inflitto un parziale di 4-0, quando però la Vis Nova aveva ipotecato il match e i tre punti. Migliore in acqua Luigi Gobbi con quattro reti, il centrovasca abruzzese dopo la frattura del setto nasale ha giocato con una maschera protettiva. Il commento del tecnico Alessandro Calcaterra. “Siamo stati bravi soprattutto all’inizio, giocando con i nostri tempi. Abbiamo pensato prima alla difesa, bloccando i loro uomini migliori come Miskovic e Di Costanzo e poi all’attacco. Siamo stati sempre sopra, poi a inizio quarto ci siamo rilassati e complicati un po’ la vita, dobbiamo ancora crescere e migliorare sotto questo aspetto mentale. Una vittoria che ci dà morale e tranquillità, bravi i ragazzi a rimanere calmi e pensare prima di agire, è un campionato equilibrato in cui ce la siamo sempre giocata”. Nella prossima settimana al Foro Italico arriverà Muri Antichi, altro scontro diretto. “Sarà un’altra gara molto importante dove sarà importante il fattore casa”.

Il pensiero del DS Marco Ferrraro: “Bella vittoria, squadra unita e molto attenta per tre tempi, ognuno ha pensato prima agli altro e poi  che a se stesso, crescono i leoni e anche stavta un Calcaterra in panchina attento e coraggioso. Siamo passati dal 12 ° al 7° posto, manteniamo alta la concentrazione per battere sabato Muri Antichi per scalare la classifica”.

LA STUDIO SENESE CESPORT-ROMA VIS NOVA PN 6-8

LA STUDIO SENESE CESPORT: Turiello, Vitullo, Anello, Rigo, Di Carluccio, Miskovic 2, Simonetti, Esposito, Ruocco, Femiano 3, Di Costanzo, D’antonio 1, Tartaro. All. Rossi

ROMA VIS NOVA PN: Serrentino, Antonucci, Murro, Ferraro 1, Cardoni 1, Rella, Bitadze, Vittorioso 1 (1 rig.), Vitola 1, Gobbi 4, Ciotti, Gallo, La Grotta. All. Calcaterra

Arbitri: Fusco e Roberti Vittory

Parziali 0-4, 2-2, 0-2, 4-0
Uscito per limite di falli: Di Carluccio (La Studio Senese Cesport) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: La Studio Senese Cesport 2/11, Roma Vis Nova 4/9 + 2 rigori. Spettatori 150 circa. Ammonito nel secondo tempo il tecnico Rossi (La Studio Senese Cesport).

You must be logged in to post a comment Login