Roma Vis Nova

Roma c’è. Prima vittoria stagionale

25440035_1733047730060032_3993811424539774438_o


La Roma Vis Nova si sblocca e ottiene il primo successo della stagione, grazie a un match di grande sostanza e attenzione. I leoni battono per 14-8 la Telimar Palermo e si staccano dall’ultima posizione in classifica, sotto l’albero dunque i primi tre punti e un gioco convincente. Si perchè questa squadra non ha solo sconfitto una bella realtà come Palermo che punta in alto, ma ha convinto nella prestazione. Tutti hanno dato un grande contributo, dalla difesa, all’attacco c’è stata grande unione. Serrentino ha abbassato la saracinesca, l’esperienza di Vitola e Vittorioso al servizio dei giovani che hanno risposto molto bene da Bitadze a Ciotti, Antonucci e Sofia. Tutti invitati al festival del gol, ben sette sono andati in rete, triplette di Vitola, Gobbi e Vittorioso.

Non è partita nella miglior maniera la squadra dei leoni che è andata sotto 3-1, ma poi ha avuto la pazienza e la convinzione di invertire la rotta e di alzare il ritmo. Roma è stata cinica e concreta, grazie alle reti di Gobbi e Vittorioso che hanno dato il là all’azione giallorossa e alla ripresa. La Vis Nova ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 4-3. Ma dove ha costruito il proprio fortino e il là per i tre punti è nel secondo tempo, quando ha infilato una serie di reti, ben 4. La Roma ha alzato il muro in difesa e messo a segno reti che hanno dato anche quella giusta tranquillità. In apertura di terza frazione un piccolo passaggio a vuoto, mentale più che altro, con Palermo che ha realizzato due reti in 1′. Poi la ripresa e il ritmo tenuto sempre alto, un 3-3, che ha mantenuto le 5 reti di vantaggio. Nel quarto Roma ha controllato la partita e chuso.

“Finalmente ci siamo sbloccati – ha dichiarato il tecnico Alessandro Calcaterra -. Sapevo che era un problema anche mentale, ci serviva il là per prendere fiducia. Sono sempre stato fiducioso perchè vedo i ragazzi in settimana ed ero sicuro che la vittoria prima o poi sarebbe arrivata. Ho visto una squadra giocare d’insieme. È stata una vittoria di gruppo, voluta e cercata, non era facile. Neanche siamo partiti bene perchè bloccati, ma poi c’è stata la reazione e la ripresa”.

Sullo stesso avviso il capitano Francesco Vitola. “Abbiamo voluto fortemente sbloccare questa situazione, abbiamo vinto grazie un’ottima difesa, non è facile fermare Palermo e mettere a segno 14 gol. Ora pensiamo alle prossime partite, ma dobbiamo giocare con questa attenzione e questa testa”.

ROMA VIS NOVA PN-TELIMAR 14-8

ROMA VIS NOVA PN: Serrentino, Antonucci, Murro 1, Ferraro, Cardoni 1, Rella, Bitadze 2, Vittorioso 3, Vitola 3, Gobbi 3, Sofia, Ciotti 1, La Grotta. All.

TELIMAR: Sansone, Lisica 3, Galioto 2, Di Patti 1, Occhione, Geloso, Giliberti, Di Patti, Lo Cascio 1, Puglisi, Lo Dico 1, Raineri, Cartaino. All. Piccione

Arbitri: Pagani e Sponza

Parziali 4-3, 4-0, 3-3, 3-2
Espuslo Bitadze (R) per proteste nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Vitola (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma Vis Nova PN: 6/9, Telimar 4/13.

You must be logged in to post a comment Login