AssirecreGroup
Roma Vis Nova

L’ora del riscatto


L’occasione è arrivata, quella del riscatto si intende. Il match che potrebbe rappresentare la svolta, il punto da cui partire. La Roma Vis Nova nella terza giornata del girone d’andata è chiamata a uno scontro non facile, ma sicuramente alla portata sul campo del Civitavecchia (domani alle ore 15.00), formazione giovane al pari dei giallorossi e che naviga nei piani bassi a 0 punti. Uno spareggio vero per levarsi dall’ultima posizione e soprattutto rompere il ghiaccio, raccogliendo i primi punti. Una gara da vincere, una partita da conquistare soprattutto per la fiducia e il morale dei ragazzi che sette giorni fa al Foro Italico con il Bari sono incappati in una giornata decisamente storta, molti gli errori in fase di copertura e poca cattiveria in attacco. Bisogna ripartire cambiando atteggiamento e registro, soprattutto difensivo. Il tecnico Alessandro Calcaterra, proprio lui ex e nativo di Civitavecchia, afferma: “I ragazzi si sono allenati bene in settimana e al completo. Abbiamo analizzato ciò che non è andato, abbiamo parlato. Sono molto fiducioso perché abbiamo i mezzi e le capacità per invertire la rotta, abbiamo affrontato la Lazio in amichevole, giocando una grande prima parte. La sfida di domani è molto delicata, conosciamo il loro gioco aggressivo, in casa lasciano poco spazio, dobbiamo mantenere la calma e sfruttare le nostre occasioni anche perché loro sono giovani, ma con ottimi elementi, sono completi in tutti i reparti. Per quanto mi riguarda ci sono abituato a giocare contro il Civitavecchia, é sempre un piacere tornare a casa, ho ottimi rapporti con la dirigenza”.

Convocati: Serrentino, Rella, Murro, Ferraro, Cardoni, Bitadze, Antonucci, Vittorioso, Vitola, Gobbi, La Grotta, Ciotti, Sofia.

You must be logged in to post a comment Login