ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Il ruggito delle leonesse


Vittoria importante per la Roma Vis Nova che si aggiudica il primo scontro diretto per la salvezza contro la Guinness Catania dopo una prestazione tutt’altro che brillante. Partita dai mille volti, la posta in palio è alta ed entrambe le squadre sono ancora in cerca di punti salvezza per evitare l’incubo dei play out.

Partenza sprint delle romane, attente in difesa e perfette in attacco, che sfruttando ogni occasione concludono il primo quarto con un parziale di 6-2 spinte dalle reti di Angiulli e Ciccariello.

Nel secondo quarto le leonesse continuano a giocare con la giusta intensità fino a raggiungere il massimo vantaggio sul 9-3, ma la reazione delle siciliane non tarda ad arrivare, approfittando di un blackout totale delle padrone di casa, riescono a rimettersi in gioco portando il risultato sul 9-9, grazie a Bucisca e Di Stefano, entrambe autrici di tre reti.

Nell’ultimo quarto le romane, fino a quel momento in palese difficoltà e nervosismo dovuto alla rimonta subita, riescono, nonostante innumerevoli errori, a riprendere la via del gol con le reti di Secondi e Fortugno chiudendo definitivamente le speranze catanesi sul punteggio di 13-10.

Commento del capitano Fortugno : “Di positivo c’è solo il risultato, non possiamo permetterci questi cali di concentrazione durante match così importante, non abbiamo saputo gestire l’enorme vantaggio che avevamo ottenuto e poi ci siamo complicate la vita da sole, lasciando al Catania la possibilità di rientrare.”

A tre giornate dal termine la corsa salvezza resta ancora aperta con le leonesse che domenica saranno in trasferta a Napoli contro l’Acquachiara.

Roma Vis Nova – Guinnes Catania:13-10
(6-2/3-4/2-3/2-1)
Macatrici Roma Vis Nova: Angiulli 3, Fortugno 3, Secondi 3, Ciccariello 2, Imparato 1, Risivi 1

You must be logged in to post a comment Login