AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Pareggio beffa, Roma Vis Nova con un piede nei playout


E’ stato Barroso a strozzare l’urlo della vittoria a 3” dalla fine, il giocatore dell’Acquachiara mettendo a segno la rete del 12-12 che ha negato la vittoria e dunque la gioia dei tre punti alla Roma Vis Nova. Un pareggio dunque beffa che sa tanto di sconfitta, infatti la squadra di Ciocchetti doveva vincere per agguantare in classifica l’Ortigia. Con la settima sconfitta consecutiva (la Vis non vince dal 4 marzo) la situazione in classifica si complica ancora di più, infatti i romani sono con un piede nei playout. La Vis Nova è obbligata nell’ultima giornata della stagione regolare a vincere contro il Savona e sperare che l’Ortigia non faccia altrettanto contro il Bogliasco.

EQUILIBRIO Un peccato davvero perchè si è vista un’altra Roma Vis Nova rispetto alle ultime settimane, concreta in attacco, soprattutto con l’uomo in più. La partita è sempre stata in equilibrio, il tema è stato sempre lo stesso, Roma avanti nel secondo, poi l’inerzia è passata all’Acquachiara che ha provato a fare la lepre, ma la Vis Nova con determinazione ha sempre replicato, pareggiando ogni volta. Il colpo d’orgoglio con Delas e Vittorioso che hanno suonato la carica nel quarto fino al 12-11 dell’ultima azione, Antonio è stato il più decisivo con 4 reti. Lamoglia ha fatto la differenza con tre parate decisive, sul finale di primo set e nel quarto con una anche di testa su Delas nell’ultimo minuto. L’analisi del tecnico Cristiano Ciocchetti. “Se avessimo giocato così in altre circostanze, avremmo evitato di stare in questa situazione molto complicata. Sono dispiaciuto da una parte perchè potevamo ancora sperare di poter evitare gli spareggi, dall’altra contento perchè ho visto una squadra che rispetto alle ultime prestazioni ha reagito e giocato bene tatticamente. Dobbiamo continuare con questa attenzione e questa testa, provare a vincere l’ultima partita e poi se dovessimo andare a Torino esser coscienti della nostra forza”.

ROMA VIS NOVA PN-CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA 12-12

(2-2, 5-5, 2-3, 3-2)

Roma: Nicosia, Innocenzi, Pappacena 2, Delas 1, Gianni 1, Bitadze, Jerkovic 2, Vittorioso 4, Vitola 2, Gobbi, Migliorati, Briganti, Brandoni. All. Ciocchetti

Acquachiara: Lamoglia, Del Basso 3, Tozzi, Steardo 2, Sanges, Robinson 1, Barroso 3, Cupic 1, Lapenna 2, Krapic, Confuorto, Lanzoni, Cicatiello. All. Porzio

Arbitri: Colombo e Rovida

Note: Sup num. Roma 10 (5) Acquachiara 11 (5). Esp 3 f. Pappacena nel 3 t. Innocenzi e Gianni nel 4.

You must be logged in to post a comment Login