ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Battuta d’arresto per le leonesse


Battuta d’arresto per la Roma Vis Nova femminile, che dopo tre risultati utili consecutivi si arrende contro l’ostica formazione dell’Acquachiara. La Roma Vis Nova non riesce a portare a casa nulla di buono.

Il mal di trasferta di questa stagione si fa sentire ancora con una prestazione sottotono del Setterosa romano, che permette alla squadra di casa di portarsi avanti con il punteggio e di chiudere il primo parziale sul 3-0, grazie agli errori sotto porta delle romane e alla maggiore aggressività delle napoletane.

Poca concentrazione e troppe disattenzioni in fase difensiva anche nel secondo tempo, le romane regalano troppi spazi ed occasioni che la squadra della Damiani non si lascia scappare, chiudendo il secondo tempo sul 6-1, per le romane in rete il Capitano Fortugno.

Nel terzo tempo le leonesse si ricordano di saper giocare a pallanuoto trovando il gol con Risivi, per tre volte, e con Lollobattista, portandosi sul 7-5 prima della reazione delle padroni di casa che riportano a 4 le reti di distanza, a fine tempo, grazie alle marcature di Esposito e Migliaccio.

Un terzo tempo che si chiude con il parziale di 4-3 a favore delle romane ma che non permette di cambiare le sorti della partita grazie sicuramente ad un Acquachiara precisa e più determinata che chiude definitivamente la partita nell’ultimo quarto con il parziale di 5-2, per la Roma Vis Nova a segno Angiulli e Secondi.

Il commento di mister Pierpaolo Carapella. “Non siamo entrate in acqua con l’atteggiamento giusto, affrontando la partita con poca cattiveria e subendo in parecchie occasioni il gioco a volte aggressivo delle padroni di casa, perdendo troppo facilmente la concentrazione ed innervosendoci, tutte cose che non possiamo permetterci. Adesso dobbiamo ripartire subito e pensare a domenica prossima dove affronteremo un’avversaria ostica e in ottima forma, ma che troverà sicuramente delle leonesse agguerrite ad aspettarla”

Partita già archiviata in casa giallorossa dove è tempo di pensare all’appuntamento di domenica prossima contro il Cosernuoto, tra le mura amiche della piscina di casa del Santa Maria, partita fondamentale per continuare la strada verso la salvezza diretta e per non buttare via quello che di buono è stato fatto fino adesso.

You must be logged in to post a comment Login