AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Spareggio salvezza a Siracusa


La prima di tre finali, la prima gara che può mettere in palio un pezzo di salvezza. Ortigia-Roma Vis Nova rappresenta una fetta di stagione, una gara-verità per quanto riguarda la zona rossa della classifica. Nella 24ma giornata della serie A1 maschile la squadra di Ciocchetti affronterà a Siracusa (domani alle ore 15.00) i biancoverdi, che in questo momento in classifica occupano la stessa posizione dei romani con 20 punti. A tre giornate dal termine della regular season la graduatoria è quanto mai ingarbugliata e soprattutto poco definita. A quota 20 oltre a Vis Nova e Ortigia c’è anche la Lazio, un punto indietro Torino e Bogliasco, di queste solamente una si tirerà fuori dai playout. Un punto in questo momento cambia completamente lo scenario. La Roma deve trovare la forza e le energie per cambiare il trend negativo di cinque sconfitte consecutive, l’ultima vittoria risale al 4 marzo contro Quinto, ma ancora più importante cogliere il primo successo esterno, finora i punti lontano dal Foro Italico sono arrivati con Quinto e Canottieri Napoli con due pareggi. La squadra ha ripreso a lavorare dopo Pasqua per cercare di andare a bersaglio, il campo all’aperto sarà un ostacolo in più, ma dovrà rappresentare un alibi.

TESTA Il tecnico Cristiano Ciocchetti parla alla vigilia della partita, puntando l’accento sul discorso mentale. “Dobbiamo trovare in noi le energie, senza bloccarci. Domani sarà una partita difficilissima, ci andiamo a giocare quasi tutto in un campo molto ostico, voglio vedere una squadra grintosa che metta in campo tutto pur di evitare i playout e rimanere in A1, dobbiamo cambiare qualcosa nella testa, ma possiamo farlo, vista la prima parte di campionato. Mi aspetto una partita fisica, loro sono cresciuti rispetto all’andata, sanno che è una delle ultime spiagge, ce la giocheremo a viso aperto fino all’ultimo minuto, dovremo esser bravi a non concedere molto, spero in un arbitraggio coerente e pulito (Brasiliano-Gomez)”.  

You must be logged in to post a comment Login