AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Roma concreta e sicura, Quinto battuto. Manita di Jerkovic


Ha messo la sesta, come le vittorie ottenute in questo campionato. La Roma Vis Nova, nella quinta giornata di ritorno della serie A1 maschile, ha sconfitto per 12-10 Genova Quinto B&B Assicurazioni in un mach fondamentale per la zona salvezza, contro una diretta concorrente. I romani hanno disputato una partita non spettacolare, ma di grande concretezza e cinismo sotto porta, anche grazie all’apporto di Josip Jerkovic, micidiale da ogni posizione e autore di un’ottima prestazione con 5 reti, sicuramente il migliore in acqua. Roma dunque ha fatto il proprio dovere e ottenuto sempre al Foro Italico il sesto successo (18 dei 20 punti totali sono arrivati proprio in casa).

DECOLLO La Vis ha disputato una partita attenta, di controllo. Così dopo un primo tempo equilibrato, il primo strappo si è avuto nel secondo quando i romani si sono portati in avanti di due reti (7-5). Poi nel terzo i leoni hanno allungato grazie alle reti di Jerkovic e Gobbi, fino all’11-6. Nel quarto la reazione dei liguri che hanno provato a rientrare in corsa, dal 12-8 si è passati al 12-10, ma ormai il tempo era finito. Una gara che a partire dalla terza frazione ha preso il decollo.

PASSO IN AVANTI Con i tre punti conquistati la Vis Nova sale in classifica a quota 20 insieme a Trieste, al settimo posto, la miglior posizione di sempre da quando è in A1. E ora si guarda avanti. Dopo la sosta si andrà a Torino per un altro match verità. Il capitano Claudio Innocenzi, prezioso sia in fase di impostazione, sia difensiva, commenta così. “Nonostante avessimo la partita in mano posso dire che non è stato molto facile, Quinto è una buona squadra, che ci ha dato del filo da torcere. Bravi noi a sfruttare la occasioni e battere una diretta concorrente. Ora andiamo avanti per la nostra strada, certo dobbiamo sfruttare il fattore casalingo. Un altro passo è stato comunque compiuto”.

Roma Vis Nova – Genova Quinto B&B Ass. 12-10

(4-3, 3-2, 4-3, 1-2)

Roma: Nicosia, Innocenzi 1, Gobbi 2, Delas, Gianni 1, Bitadze, Jerkovic 5 (1 rig.), Vittorioso, Vitola 1, Pappacena 1, Ciotti, Briganti 1, Brandoni. All. Calcaterra

Quinto: Scanu, Bianchi 1, A. Brambilla Di Civesio 1, Primorac 3, Turbati, Eskert 2, Amelio 1, Palmieri 1, Boero, Bittarello, F. Brambilla Di Civesio, Aksentijevic 1, Gianoglio. All. Paganuzzi

Arbitri: Gomez e Alfi

Parziali: Sup num: Roma 8 (6), Quinto 10 (6). Usc. 3 f. Vitola e Boero nel 4 t.

You must be logged in to post a comment Login