ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Roma Vis Nova, fuori con orgoglio


La Roma Vis Nova esce dalla Coppa Italia, ma lo fa a testa alta, giocando un match contro Savona di grande intensità. Serviva l’impresa di battere i liguri con quattro reti di scarto per passare a una final four che avrebbe voluto dire entrare nella storia di questa competizione, ma nell’ultima partita i ragazzi di Ciocchetti hanno dovuto cedere le armi, giocando comunque su un buon livello. Questi due giorni sono serviti come test in vista dell’inizio del campionato, fissato per sabato prossimo a Trieste. Roma aveva iniziato nella miglior maniera, i primi due tempi avanti e sempre in equilibrio, poi Savona ha preso il gioco in mano.

Soddisfatto il tecnico Cristiano Ciocchetti: “Siamo ovviamente dispiaciuti per come poi è andata la partita e per non aver centrato la final four, ci è mancata un po’ di lucidità nei momenti clou, ma del resto con tre gare impegnative in due giorni è stato difficile recuperare, soprattutto con questa pallanuoto così fisica. Sono soddisfatto di come i ragazzi si siano comportati in questi giorni e di come abbiano giocato, è un buon viatico per l’inizio della stagione, la squadra può giocare con altre formazioni più quotate, questo ci fa ben sperare per il futuro”.

RN SAVONA-ROMA VIS NOVA 8-6
RN Savona: Antona, J. Colombo, Damonte 2, Giunta L., Bianco L., Ravina 1, Grosso, Milakovic 1, G. Bianco 1, Gounas 1, Piombo 1, Sadovyy 1 (1 rig.), Missiroli. All. Angelini
Roma Vis Nova: Nicosia, Innocenzi, Pappacena 1, Delas 1, Gianni 1, Bitadze 2, Jerkovic , Vittorioso 1 , Vitola, Gobbi, Migliorati, Briganti, Brandoni. All. Ciocchetti.
Arbitri: Gomez e Taccini
Note: parziali 3-0, 1-3, 2-1, 2-2. Uscito per limite di falli Jerkovic (Vis Nova) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: RN Savona 6/7 + un rigore e Vis Nova 3/9 Spettatori: 100 circa.

You must be logged in to post a comment Login