AssirecreGroup
Roma Vis Nova

La prima al Foro è storica. Battuto il Bogliasco


Non era mai accaduto che la Roma Vis Nova vincesse all’esordio al Foro Italico in serie A1. La squadra di Ciocchetti ci è riuscita in questa stagione contro il Bogliasco, battuto per 16-13. É stata dunque una prima storica per il sette di Ciocchetti che nella seconda giornata della serie A1 maschile ha portato a casa i primi tre punti della stagione conto una diretta concorrente per la salvezza, una formazione molto ostica, che ha venduto cara la pelle. Oltre i tre punti si sono visti i miglioramenti nei meccanismi di gioco, è stato dunque un lento progredire. Roma non ha fallito il match, ha messo a segno il primo colpo della stagione, avendo in pugno la partita dall’inizio alla fine e gestendo il vantaggio. Sempre avanti di 2-3 reti la squadra di Ciocchetti è stata cinica e concreta sottoporta e ha lavorato bene in difesa, solo in alcuni momenti del match si è visto un piccolo calo come nella parte finale del terzo tempo quando avanti di tre reti si è rilassata, dando la possibilità al Bogliasco di tornare in carreggiata. Poi nel terzo i leoni hanno ripreso la giusta marcia e allungato di nuovo di tre reti. Jerkovic è stato bravo nella parte iniziale, mettendo a segno tre reti, poi l’inerzia è stata portata avanti da Vittorioso (3), preciso e decisivo nel momento clou, insieme al capitano Innocenzi (3).

Lorenzo Briganti il più continuo, poker per lui. “Siamo molto contenti per la vittoria e per questi punti, sapevamo che sarebbe stata una patita difficile. Abbiamo lavorato molto con l’uomo in meno, ma tutta la squadra ha giocato bene, contro Bogliasco non è mai facile giocare. La prima in casa è sempre difficile, anche dal punto di vista mentale. Ma è andata bene”.

L’analisi del tecnico Cristiano Ciocchetti.Non dovevamo fallire e ci siamo riusciti. Siamo stati bravi a colpire e a non sbagliare un incontro fondamentale per la classifica e il morale. Abbiamo giocato bene, anche se abbiamo commesso qualche errore dal punto di vista mentale, ci siamo rilassati troppo e loro sarebbero potuti rientare. Abbiamo tenuto, i ragazzi sono stati bravi, questo gruppo lavora e i risultati si vedono. Dobbiamo far crescere la giusta mentalità, quella vincente che ti fa chiudere. Sono contento di come questo gruppo stia crescendo”.

 

Roma Vis Nova – Bogliasco Bene 16-13

(4-2, 3-4, 3-2, 6-5)

Roma: Nicosia, Innocenzi 3, Pappacena, Delas 2, Gianni 1, Bitadze, Jerkovic 3, Vittorioso 3 (1 rig.), Vitola, Gobbi, Ciotti, Briganti 4, Brandoni. All. Ciocchetti

Bogliasco: Prian, Caliogna, Gavazzi, Guidaldi 1, Fracas 2, Vavic 3, Gambacorta 1, Monari 3, Puccio, Divkovic 2, Gandini, Guidi 1, Pellegrini. All. Bettini

Arbitri: Centineo e Gomez

Note: Sup num: Vis Nova 13 (6), Bogliasco 11 (7). Usc 3 f Monari e Gambacorta nel 4 t. Espulso per proteste Pappacena nel 4 t.

You must be logged in to post a comment Login