AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Roma Vis Nova: Colpo “Gobbi”, torna Briganti


Altri due colpi, tutti di marca italiana, per la Roma Vis Nova. La società romana ha chiuso nei giorni scorsi le trattative per portare nella Capitale due giocatori di grande affidabilità e anche di prospettiva come Luigi Gobbi e Lorenzo Briganti. Mentre per il primo si tratta della prima volta nella Città Eterna, per il giovane campano è un ritorno dopo la bellissima promozione in A1 di tre stagioni fa.

GOBBI Luigi Gobbi, nato a Pescara l’8 gennaio 1988, centrovasca di grandi capacità. Dopo un lungo periodo in Toscana ha deciso di cambiare aria e di portare in alto il sodalizio di Marco Ferraro. Ha iniziato a Pescara, poi dal 2007 al 2016 ha vestito la calottina della Florentia. “Dopo un lungo periodo a Firenze era arrivato il momento di dare una sterzata alla mia carriera – afferma lo stesso giocatore -, sono estremamente contento di questa scelta. Ho voglia di dimostrare molto in una piazza affascinante come Roma. Spero di togliermi delle soddisfazioni, conosco qualche giocatore della Vis Nova, ma non avrò problemi ad ambientarmi. Mi ha convinto molto il progetto della Roma, volto al futuro. Poi c’è una garanzia che si chiama Roberto Calcaterra, conosciuto ai tempi di Pescara, un grandissimo professionista e una persona eccezionale. Ho parlato diverse volte con il presidente Ferraro, è una persona molto competente e soprattutto appassionata. Sono contento della scelta, non vedo l’ora di iniziare”.

Lorenzo BrigantiBRIGANTI Per quanto riguarda Lorenzo Briganti, come detto, si tratta di un bel ritorno. Attaccante, nato a Napoli il 21 novembre 1994. Ha vestito le calottine del Basilicata 2000 e negli ultimi due anni del Posillipo, dove ha iniziato a giocare. Predilige il lato destro ed è uno specialista di controfughe e rigori. “Dopo l’esperienza del Posillipo ho deciso di “farmi le ossa” in una squadra fuori la Campania. Conosco bene sia la città sia la squadra, con cui ho conquistato la massima serie. Sarà ancora una gran bella emozione giocare per la Roma, cui darò tutto me stesso, anzi il 110% per raggiungere una salvezza tranquilla. Penso che con Ciocchetti posso ancora crescere e migliorare, il gruppo sarà un’arma fondamentale”.

La squadra si radunerà al Foro Italico per iniziare la preparazione lunedì 29 agosto.

You must be logged in to post a comment Login