ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Roma Vis Nova, pareggio-beffa nel derby, il 9° posto se ne va


La Roma Vis Nova perde l’ultimo treno per agganciare il nono posto, pareggiando il derby contro la Lazio per 13-13. Un risultato che sa di beffa perchè arrivato a 1” dalla fine con la rete messa a segno da Luca Di Rocco su assist di Giorgi, uno dei migliori tra le fila biancocelesti. Roma ha avuto il pallino del gioco fino al terzo tempo, ottimo match sia in fase difensiva, sia offensiva (con un emblematico 4/4 in superiorità), molto bene anche a livello tattico, la squadra ha giocato in maniera compatta, ruotando tutti gli elementi, come nella precedente gara con Sori. In vantaggio di quattro reti e dopo aver tenuto a freno Cannella, autore di 5 reti, a inizio quarto il blackout, nella testa qualcosa è scattato in negativo, la Lazio è tornata alla carica, mettendo a segno quattro reti nei primi quattro minuti e capovolgendo la partita. Gol su gol fino alla fine. Alla rete di Pappacena in superiorità a 1′ dalla fine, proprio nell’ultima azione ecco il gol di Di Rocco a fissare il punteggio sul 13-13, che alla Roma Vis Nova va stretto, vista la partita e la classifica. Addio nono posto, la salvezza passerà ora per i playout che si svolgeranno a Sori il 26 e 27 maggio.

AMAREZZAAbbiamo giocato molto bene la prima parte di partita, grande attenzione dietro e concretezza sotto porta, la squadra ha risposto bene. Poi a inizio quarto è iniziata un’altra partita, abbiamo cominciato a giocare in maniera contratta, impauriti non riuscivamo a reagire. Siamo andati sotto e poi alla fine è arrivato questo gol di Di Rocco, ma non dovevamo arrivare con 4 reti avanti a questa situazione. Per l’ennesima volta in questa stagione non abbiamo sfruttato l’occasione di risollevarci e cogliere il nono posto. Ora dobbiamo riordinare le idee e andare carichi e fiduciosi a Sori per giocarci il match con la Florentia”, ha dichiarato il tecnico Cristiano Ciocchetti.

Dello stesso avviso è il capitano Claudio Innocenzi. “Abbiamo buttato una grande chance per rimetterci in carreggiata, la colpa è nostra, dobbiamo fare il mea culpa. Il problema è stato di natura mentale, dobbiamo analizzare questo match perchè non possiamo permetterci questi cali, che di solito avvengono nel terzo, nel quarto pensavamo fosse fatta”.

FOTO PUCCI

TABELLINO

Roma Vis Nova – Lazio Nuoto 13-13

(3-2, 3-2, 4-2, 3-7)

Roma: Bonito, Carchiolo 2, Murro 1, Pappacena 2, Bezic 2, Cascini, Spinelli, Innocenzi 2, Vitola 2, Calcaterra, Mandolini 1, Del Basso 1, Nicosia. All. Ciocchetti

Lazio: Radic, Ferrante, Colosimo 1, De Vena, Narciso, Di Rocco 2, Giorgi 1, Cannella 5, Leporale 3, Lapenna, Maddaluno 1, Mele, Vespa. All. Formiconi

Arbitri: Bianchi e Caputi

Note: Sup num Roma 7 (5), Lazio 11 (6). Espulso Bezic nel 4 t.

La Roma butta al vento la partita, avanti di 4 reti a inizio quarto tempo prende un parziale di 7-3, decisivo il gol di Di Rocco a 1” dalla fine.

You must be logged in to post a comment Login