AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Roma Vis Nova: Un pari che lascia l’amaro in bocca

Non è andata oltre il pareggio per 8-8 la sfida con il Bogliasco Bene nella 13ma giornata, l’ultima d’andata della serie A1 maschile. La Roma Vis Nova, dopo 50 giorni di assenza dall’acqua, non è riuscita a conquistare al Foro Italico i tre punti a causa della troppa discontinuità nell’arco della stessa partita, una gara giocata tra alti e bassi con un discreto inizio, un buon finale, ma con una parte centrale da dimenticare. Un’occasione non sfruttata per conquistare punti salvezza contro una diretta concorrente. E ora la classifica diventa più difficile con Trieste che allunga di due punti e si porta al nono posto in solitario.

LA GARA Una partita iniziata nella miglior maniera, subito due reti di Bernardo Gomes e Pappacena, poi dal 7′ la luce si è spenta e la Vis è andata sotto nel secondo (3-6), prendendo un parziale di 3-1. La reazione sul finire di terzo tempo con il raggiungimento del pareggio nel quarto, grazie alle reti di Pappacena e Bezic, una frazione giocata molto bene. Bene Nicosia, entrato a inizio terzo tempo, e in difesa, dove la squadra romana ha concesso poso. Un pari che muove si la classifica, ma lascia l’amaro in bocca.

CONTENTO A META’ “Due punti persi per come avevamo iniziato, le due reti iniziali facevano sperare a un altro tipo di partita. Poi per come si è messa la gara è stato uno guadagnato. Siamo stati troppo discontinui nell’arco dell’incontro, non possiamo alternare buone cose e poi perderci strada facendo. Dietro siamo andati molto meglio, in avanti è mancato qualcosa, anche nelle ultime azioni potevamo e dovevamo fare qualcosa in più. Bogliasco è una buona squadra, quadrata, concreta. Inizia la seconda parte di stagione, sono e rimango ottimista, ma dobbiamo migliorare, soprattutto in casa, vincendo gli scontri diretti”, ha dichiarato il tecnico Cristiano Ciocchetti.

Anche Alessandro Calcaterra è dello stesso avviso. “Contro Bogliasco abbiamo visto delle situazioni interessanti, bene dietro, dove abbiamo concesso poco, ma dobbiamo fare di più in attacco. Ci è mancato il cinismo, la strada è ancora lunga e possiamo fare meglio, ma queste partite non si possono lasciare andare”.

FOTO MATTEO PUCCI

Roma Vis Nova – Bogliasco Bene 8-8

(2-2, 1-3, 2-2, 3-1)

Roma: Bonito, Crivella, Murro, Pappacena 2, Bezic 2, B. Gomes 2, Carchiolo, Innocenzi 1, Vitola 1, Calcaterra, Mandolini, Del Basso, Nicosia. All. C. Ciocchetti

Bogliasco: Prian, De Trane 3, Di Somma, Puccio, Guidaldi, Ravina, Gambacorta 1, Gonzalez, Giordano, Fracas 1, Monari 2, Guidi 1, Pellegrini. All. Bettini

Arbitri: Alfi e Gomez

Note: Sup. num. Roma 9 (5), Bogliasco 9 (3).

 

You must be logged in to post a comment Login