ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Occasione sprecata a Trieste


La Roma Vis Nova si mangia le mani per aver gettato al vento una grande occasione. La squadra di Ciocchetti viene sconfitta di misura, per 6-5, a Trieste in uno scontro molto importante per la salvezza contro una diretta concorrente. Dopo i progressi mostrati nell’ultimo mese si deve registrare un cambio di marcia e un passo indietro nel cammino verso la salvezza. La squadra ha giocato in maniera abulica e con le cartucce bagnate, attacco sterile e poco incisivo, emblematico l’1 su 7 con l’uomo in più. Era un esame per vedere le potenzialità di questa squadra che finora si è sempre comportata bene. Alla fine del secondo tempo i romani si sono trovati anche avanti di due reti, ma poi nel terzo e quarto non hanno sfruttato le occasioni, non segnando più. Mandolini miglior marcatore con 3 reti.

Un peccato davvero perchè la vittoria avrebbe portato il sette romano al 7° posto in solitario e invece si trova all’9° posto con Trieste.

Non abbiamo giocato come avremmo dovuto, non c’è stata collaborazione tra gli uomini, molto male in attacco, sia con l’uomo in più, sia negli ultimi due tempi. E pensare che eravamo sopra di due a metà partita, poi non abbiamo più segnato. Avremmo potuto stare tranquilli e invece dobbiamo provare a fare punti con l’Acquachiara sabato prossimo”, afferma il tecnico Cristiano Ciocchetti.

Il commento del DS, Giuseppe Corsello. “E’ stata partita strana con pochi gol in un ambiente molto caldo e contro un portiere che ha chiuso la saracinesca, abbiamo un blackout di un tempo e mezzo. Dopo quattro prestazioni di altissimo livello ci può stare un calo, siamo sempre fiduciosi per il futuro, sarà il gruppo a venire fuori dopo questa partita“.

Non abbiamo giocato come in altre circostanze – afferma il presidente Marco Ferraro -. In queste partite quanto la posta in palio è più alta ci vuole più carattere da parte dei singoli che devono essere determinanti nei momenti decisivi. L’attacco è stato scarico, delusione in alcuni elementi che devono emergere”.

Tabellino

Pallanuoto Trieste-Roma Vis Nova 6-5

Trieste: Jurisic E. , Podgornik D. , Petronio R. 2, Ferreccio F. , Giorgi A. 1, Giacomini J. , Popovic B. , Rocchi N. 1, Elez M. , Berlanga H. 1, De Freitas Guimaraes G. 1, Turkovic A. , Vannella G. . All. Stefano Piccardo

Roma: Bonito M. , De Oliveira Crivella J. 1, Murro D. , Pappacena S. , Bezic R. , Oneto Gomes B., Carchiolo V. 1, Innocenzi C. , Vitola F. , Calcaterra A. , Mandolini J. 3, Del Basso M. , Nicosia G. . All. Cristiano Ciocchetti

Arbitri: D. Bianco e L. Bianco

Note: Parziali: 1-1, 2-3, 3-1, 0-0. Prima della partita è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dei vari attentati che hanno colpito ieri sera Parigi. Spettatori 1000 circa. Uscito per limite di falli nel quarto tempo Vitola (Vis Nova). Superiorità numeriche: Trieste 2/8 e Vis Nova 1/7

You must be logged in to post a comment Login