ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Sosta finita, domani tutti al Foro per Roma Vis Nova-Posillipo

Sosta finita, torna l’A1 coi giallorossi che chiudono in casa il girone d’andata contro il sette partenopeo dell’ ex tecnico Bruno Cufino. Coach Ciocchetti: ”Niente alibi, domani voglio i 3 punti”. Diretta streaming alle 18:00 sul sito del Corriere dello Sport

ROMA – Riprenderà dal Foro Italico la rincorsa salvezza della Roma Vis Nova, pronta a tornare in acqua dopo la sosta per le festività nella sfida dell’undicesima giornata di A1 maschile contro il Posillipo dell’ ex tecnico Bruno Cufino. Domani pomeriggio alle 18:00 la formazione di Cristiano Ciocchetti è chiamata a ritrovare la vittoria tra le mura amiche dopo cinque ko consecutivi che hanno risucchiato i giallorossi nella bagarre per non retrocedere e dove al momento è inaspettatamente invischiato pure il blasonato sette posillipino: la Vis è infatti undicesima in graduatoria con 6 punti all’ attivo, preceduta in decima posizione proprio dai partenopei, avanti di una sola lunghezza (7) seppur con una gara in meno. Per il team capitolino sarà la prima gara chiave del nuovo anno: vincere darebbe ossigeno puro alla classifica e al morale e rappresenterebbe un segnale di grande compattezza alle antagoniste, un ulteriore ko invece distanzierebbe pericolosamente i giallorossi dal treno salvezza e metterebbe la strada della Roma Vis Nova ancora più in salita. La partita sarà trasmessa in diretta streaming esclusiva sul sito del Corriere dello Sport a partire dalle 18:00.

IL POSILLIPO – Il delicato momento attraversato in campionato dal Posillipo non mette certo in discussione il tasso tecnico e la grande qualità dell’ organico napoletano, tornato al completo dopo la sosta e più che mai brillante nel panorama continentale grazie alla recente qualificazione alle semifinali di Euro Cup. La prima metà della stagione dei rossoverdi è stata tempestata di infortuni ed impegni ravvicinati che hanno probabilmente condizionato l’andamento in chiaroscuro dei napoletani: 7 punti in 9 uscite (una gara in meno, in attesa del recupero del 28 Gennaio col Bogliasco), frutto delle vittorie contro Lazio (13-12) e Como (9-6) e del clamoroso pari (10-10) con la Florentia fanalino di coda della classifica. Seppur nel ventaglio delle sconfitte il valore del team di Cufino si è infatti palesato nel girone d’andata in occasione dei match contro le due “regine” Recco e Brescia, combattuti e chiusi entrambi con sole due reti di distacco (8-10 col Brescia e 6-8 col Recco). Sempre tenendo conto di una gara in meno, il pacchetto offensivo del Posillipo è momentaneamente il terzo peggiore della Serie A con 65 reti fatte (solo Florentia con 56 e Como con 61 hanno fatto peggio dei napoletani), meglio nel reparto arretrato con 75 gol subiti (sesta difesa di A1). Poco meno del 23% la percentuale di realizzazione dei rossoverdi in superiorità numerica (19/83), è pari al 45% invece quella di reti subite con l’uomo in meno (36/80). Il centroboa Aleksandar Radovic è al momento il top scorer dei napoletani con 18 reti segnate, seguono Renzuto Iodice (12) e capitan Valentino Gallo (11).

QUI FORO – L’hashtag dello spogliatoio capitolino è #nientealibi. Al Foro Italico si lavora duro dal 27 Dicembre scorso, giorno della ripresa degli allenamenti, la squadra è finalmente al completo grazie all’ arrivo di Cristiano Mirarchi, e arrivati a metà stagione anche l’ attenuante dell’ impatto con la massima serie appartiene ormai al passato. Per invertire la marcia la truppa giallorossa dovrà tornare più incisiva e graffiante, più attenta e determinata, ritrovando la vena migliore dei suoi uomini gol, senza sprecare la considerevole mole di gioco che è capace di costruire e soprattutto senza ricadere negli errori pagati a caro prezzo in occasione degli ultimi due ko casalinghi contro Lazio e Savona: tra svarioni difensivi, occasioni vanificate e rigori falliti, due gare alla portata gettate alle ortiche, due treni salvezza sui quali i leoni non sono saliti e che obbligano più che mai ad un cambio di passo per non inguaiare ulteriormente una classifica che oggi, con quelle vittorie in tasca, sarebbe certamente più serena: “Quei punti ce li dobbiamo provare a riprendere già da domani – apre Cristiano Ciocchettinon abbiamo più alibi. Giocheremo a viso aperto, senza timore, lo faremo in casa e Mirarchi sarà un’arma in più per questo girone d’andata. Durante la sosta abbiamo interrotto il lavoro lo stretto necessario, allenandoci molto per rimanere in sintonia col campionato e preparare al meglio una partita per noi importantissima. Ad inizio stagione sarebbe stato impensabile cercare i 3 punti contro una squadra attrezzata com’è il Posillipo, ma oggi ci troviamo nelle condizioni di poter sfruttare questo loro momento altalenante. Dobbiamo crederci, imporre il nostro gioco ed il nostro valore, perché a parte alcuni momenti della partita dove ci perdiamo un po’ siamo una squadra che sa esprimere una buona pallanuoto, sa mettere in difficoltà l’avversario, crea molto e gioca bene in difesa. Sono fiducioso per domani, daremo il massimo“. I convocati: Bonito, Pappacena, Murro, Mirarchi, Banovac, Parisi, Spinelli, Innocenzi, Vitola, Rigo, Reynolds, Cuccovillo, Nicosia. L’ inizio è fissato alle 18:00, arbitreranno Castagnola e Ceccarelli.

DIRETTA SU CORSPORT.IT – La gara tra Roma Vis Nova e Posillipo sarà trasmessa in diretta streaming alle 18:00 sul sito del Corriere dello Sport nella sezione “Altri Sport” www.corrieredellosport.it. La partita sarà trasmessa anche in differita televisiva su Gold Tv (canale 17 del digitale terrestre del Lazio) Martedì 13 Gennaio alle 23:00. Sintesi, highlights, servizi e interviste sui principali tg locali, sul sito e sui canali social della Roma Vis Nova (www.romavnpallanuoto.com).

SERIE A1 Maschile 2014-2015

Giornata 11, Gara del 10 Gennaio 2015

ROMA VIS NOVA-POSILLIPO

Arbitri: Castagnola e Ceccarelli

Classifica Serie A1: Brescia 30, Recco 27, Sport Management 22, Acquachiara 21, Savona 15, Lazio 13, CC Napoli 12, Como 9, Bogliasco 9, Posillipo 7, Roma Vis Nova 6, RN Florentia 1.

You must be logged in to post a comment Login