ULTIMI RISULTATI
AssirecreGroup
Roma Vis Nova

Como batte Vis 9-8, adesso è dura. Ciocchetti: ”Crederci fino all’ultimo”

COMO – La Roma Vis Nova cade anche a Como. Con il finale di 9-8 la squadra lariana di Ratko Stritof punisce i capitolini nelle ultime battute del match e guadagna 3 punti salvezza pesantissimi nell’anticipo della tredicesima giornata di A1 maschile. Contrariamente alle prestazioni in crescendo delle ultime uscite, la formazione giallorossa è sembrata distante dalle incoraggianti indicazioni lasciate soprattutto Sabato scorso contro l’Acquachiara, troppo discontinua, poche fiammate e tanti errori, soprattutto con l’uomo in più (5/13): 3-2, 3-1, 1-2 e 2-3 i parziali coi quali il sette lombardo si è imposto sulla Vis, che resta penultima a 6 punti e ora vede ulteriormente ridotte le possibilità di centrare la permanenza nella massima serie.

LA GARA – I padroni di casa partono fortissimo e nel giro di un minuto e mezzo piazzano un uno-due al fulmicotone, prima con un tiro quasi da metà vasca di Milakovic che buca Bonito (1-0) e poi con un’azione volante finalizzata da Busilacchi. Poco dopo Mirarchi, ancora lui, accorcia in superiorità numerica da zona 5  per il 2-1. La Vis riesce a ricucire lo strappo iniziale quando ancora Mirarchi guadagna un rigore, che Pappacena realizza per il 2-2. Innocenzi colpisce l’incrocio dei pali, sulla controrisposta dei lariani Krizman nell’ ultimo minuto di gioco riporta avanti i suoi con un bel tiro in diagonale, il primo parziale si chiude sul 3-2 per il Como. Nel secondo tempo aprono i capitolini con Parisi che chiude bene una superiorità numerica, 1-0 e 3-3. I leoni sono imprecisi, la squadra di Stritof serve l’affondo con 3 reti consecutive: Milakovic realizza su rigore l’1-1 (4-3), Gaffuri segna in superiorità (2-1, 5-3) e Jelaca in controfuga fa 3-1 che vale il 6-3 all’aggregate. Cambio lato. Tre minuti senza reti. Per il Como Pagani out per limite di falli. La Vis accorcia con Spinelli su assist di Murro (0-1 e 6-4). Poco dopo Rigo rimedia un rosso per proteste e finisce anche lui la partita anzitempo. La Roma insiste e trova il 6-5 in controfuga grazie a Murro che buca Oliva. I lombardi si risvegliano: Busilacchi conquista un altro rigore e Milakovic spiazza Bonito, 1-2 e 7-5. Prima dell’ ultimo quarto i dati delle superiorità della Vis sono impietosi: 3 su 10, male. L’ultimo quarto si apre con il Como che torna nuovamente a +3 grazie a Gaffuri che realizza su assist di Busilacchi: 1-0 e 8-5. Dopo il primo minuto e mezzo i leoni hanno una fiammata d’orgoglio e riagguantano clamorosamente il pari: Mirarchi è incontenibile e buca la porta comasca per 2 volte (0-2, 8-7), il pari è di Pappacena a meno di 3 minuti dal termine del match. 0-3 e 8-8. Padroni di casa in affanno, ai giallorossi capitano addirittura 2 opportunità per portarsi in vantaggio ma vengono sprecate malamente. E’ Cesini a punire i leoni a 1’ e 40” dal termine, 2-3 e 9-8. Finisce così.

>>>>> seguono aggiornamenti

DICHIARAZIONI – Le dichiarazioni di Cristiano Ciocchetti al termine del match: “Complimenti al Como, che ha meritato la vittoria. Noi abbiamo commesso troppi errori, entrando in partita solo nell’ultimo tempo. Abbiamo giocato 3 minuti dell’ ultimo tempo, partite tirate come queste si decidono soprattutto sulla superiorità numerica e anche oggi abbiamo fallito troppe occasioni. Avevo detto ai ragazzi di non subire il loro ritmo, perche loro sono più pesanti di noi, di nuotare molto e aumentare l’intensità di gioco: quando lo abbiamo fatto il Como in effetti è andato in difficoltà, ma poi siamo calati in alcune fasi della partita e loro ci hanno punito. Ora dobbiamo andare avanti e credere ancora nella salvezza, fino alla fine”. Il Presidente giallorosso Marco Ferraro: “Questo è il momento di stare vicino ai ragazzi, che stasera hanno dato l’anima. Non è ancora finita, abbiamo almeno altri 4-5 scontri diretti alla nostra portata e dobbiamo credere fino all’ ultimo alla salvezza“. La gara integrale:

Il tabellino:

SERIE A1 Maschile 2014-2015

Giornata 13, Gara del 23 Gennaio 2015

COMO NUOTO – ROMA VIS NOVA 9-8 (3-2, 3-1, 1-2, 2-3)

Como Nuoto: Oliva P. , Foti F. , Krizman Ivan 1, Susak S. , Busilacchi T. 2, Ferraris J. , Milakovic K. 3(2 rig.), Jelaka Marko 1, Pellegatta J. , Pagani E. , Gaffuri F. 1, Cesini D. 1, Garancini L. . All. Stritof Ratko

Roma Vis Nova: Bonito M. , Pappacena S. 2(1 rig.), Murro D. 1, Mirarchi C. 3, Banovac I. , Parisi M. 1, Spinelli A. 1, Innocenzi C. , Vitola F. , Rigo M. , Reynolds Lucas , Cuccovillo N. , Nicosia G. . All. Ciocchetti

Note: Uscito per limite di falli Pagani (C) nel terzo tempo. Espulso per proteste Rigo (R) nel terzo tempo.

Superiorità numeriche: Como 1/9 + 2 rigori, Roma Vis Nova 5/13 + 1 rigore. Spettatori 700 circa

Arbitri: Gomez e Calabrò

Classifica Serie A1: Brescia 36, Recco 33, Acquachiara 27, Sport Management 25, Savona 18, CC Napoli 15, Como 15, Lazio 13, Bogliasco 12, Posillipo 10, Roma Vis Nova 6, RN Florentia 1.

You must be logged in to post a comment Login